“Il 7 e l’8”: trama, cast e curiosità del film con il duo comico “Ficarra e Picone”

Ficarra e Picone (Getty Images)

Stasera, in prima serata su Canale 5, andrà in onda la commedia “Il 7 e l’8”: trama, cast e curiosità del film con protagonista il duo comico “Ficarra e Picone”

Nel reparto maternità di una clinica palermitana l‘infermiere Gino La Monica, esasperato per aver perso il primo premio della Lotteria di Capodanno perché la sequenza numerica del proprio biglietto differisce di un solo numero rispetto a quello vincente (il 7 al posto dell’8), decide di scambiare i neonati delle culle 7 e 8. Così i due bambini crescono l’uno nella famiglia dell’altro: Tommaso Scavuzzo diventa un piccolo delinquente e vive a casa della madre vedova insieme alla sorella Eleonora mentre Daniele La Blasca è un fuoricorso alla Facoltà di Giurisprudenza, figlio di un integerrimo colonnello dei Carabinieri e fidanzato con un’assistente universitaria. Trent’anni dopo il destino li fa incontrare a seguito di uno scontro fortuito: l’uno di corsa perché in ritardo a un colloquio in facoltà con il relatore della tesi, l’altro mentre fugge dai poliziotti che lo inseguono per arrestarlo per contrabbando.

LEGGI ANCHE –> ANTONIO ALBANESE RITORNA AL CINEMA CON “SENZADUBBIAMENTE”

“Il 7 e l’8”: cast e curiosità del film con il duo comico “Ficarra e Picone”

Oltre a Ficarra e Picone, nel cast figurano Eleonora Abbagnato,  al debutto nelle vesti di attrice, Barbara Tabita, Andrea Tidona, Remo Girone, Arnoldo Foà, Tony Sperandeo. ll film è uscito in Italia il 16 marzo 2007. Ha incassato nel primo weekend circa 1 323 000 euro e complessivamente circa 7 730 000 euro. In fase di montaggio è stata tagliata la scena, presente invece nei contributi speciali dell’edizione home video, in cui viene spiegato il motivo per cui Tommaso ruba i cartelli stradali: rivenderli a prezzi stracciati ai sindaci dei piccoli comuni siciliani. La pellicola segna il debutto nella regia del duo comico “Ficarra e Picone”, coadiuvati nell’occasione da Giambattista Avellino. Positivo il giudizio della critica come attestano le candidature ai David di Donatello e ai Nastri d’argento per il miglior regista esordiente.

LEGGI ANCHE –> STASERA IN TV, LA PROGRAMMAZIONE DELLA PRIMA SERATA D GIOVEDI’ 22 AGOSTO