Incidente a Fiumicino, investiti una donna e il suo cane
Brescia, arrestate 3 maestre per maltrattamenti dei bambini

Arrestate, in provincia di Brescia, tre insegnanti per i maltrattamenti inflitti ai loro piccoli alunni, bambini di tre anni di età

Tre maestre di un asilo nido di Rodengo Saiano, in provincia di Brescia, sono state arrestate per maltrattamenti dei loro piccoli alunni. La Procura aveva chiesto i domiciliari ma il Gip ha disposto l’obbligo di firma come misura cautelare in attesa del processo. Sono accusate di maltrattamenti aggravati. Gli inquirenti hanno installato telecamere che hanno ripreso i maltrattamenti dopo la denuncia di una mamma, che aveva notato un cambiamento nell’umore del proprio piccolo, e la testimonianza di una ex dipendente dell’ asilo che denunciò il comportamento scorretto delle colleghe inducendo così gli investigatori a collocare in tutta la scuola  telecamere, oltre a “cimici” e microfoni per le intercettazioni ambientali, che hanno immortalato, inchiodandole, gli abusi compiuti dalle tre insegnanti arrestate.

LEGGI ANCHE –> ROMA, ARRESTATE MAESTRE: MALTRATTAVANO I BIMBI

Brescia, arrestate 3 maestre per maltrattamenti dei bimbi: parolacce, spintoni ed umiliazioni

Dopo appena tre mesi di indagini sono scattate le manette per le tre insegnanti: i video della loro “metodologia didattica e pedagogica”  restituivano elementi probatori a sufficienza per procedere con l’arresto. Del resto il campionario delle loro malefatte comprendeva spintoni a terra, insulti, parolacce e perfino umiliazioni come il mancato cambio del pannolino o il digiuno forzato come metodo educativo per i bimbi più capricciosi. Ad aggravare la posizione delle tre docenti il fatto che queste angherie venivano inflitte a bambini di tre anni di età.

 

LEGGI ANCHE –> FOLIGNO, MAESTRO METTE ALLA GOGNA UN ALUNNO DI COLORE: ” E’ BRUTTO “

 

 

Facebook Comments