Salerno agenzia delle entrate arrestato direttore

Intercettato, e poi sequestrato, nel canale di Sicilia dalla Guardia di Finanza un veliero con un carico di droga per un valore di 50 milioni: arrestati i 3 membri dell’equipaggio

Grossa operazione della Guardia di Finanza contro il narcotraffico internazionale tra l’Africa e la Sicilia. Un carico di 5 tonnellate e mezza di hashish occultato in un veliero battente bandiera turca è stato sequestrato nel Canale di Sicilia dalla Guardia di Finanza che ha arrestato i tre membri dell’equipaggio di nazionalità turca. L’operazione si è svolta in collaborazione con le autorità francesi e turche. La droga, destinata alle piazze di spaccio europee, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato circa 50 milioni di euro. ll veliero “Solen 1” è stato bloccato al largo dell’isola di Marettimo: si tratta di un monoalbero di 12 metri. A bordo sono stati rinvenuti 187 colli di iuta contenenti l’hashish per un totale, come già detto,  di 5.474 kg.

Sicilia, veliero con droga per 50 milioni: 3 arresti. Il sequestro della nave

L’imbarcazione, salpata dal Marocco, è stata avvistata nel Canale di Sicilia. Mentre un aereo la controllava dall’alto sono entrati in azione i pattugliatori della Guardia di Finanza che in meno di due ore hanno raggiunto l’obiettivo. La “Solen 1” è stata dapprima monitorata dall’alto e poi agganciata da due pattugliatori a circa 96 miglia da Marettimo. I finanzieri con il mare mosso hanno abbordato il natante prendendone il controllo, dopo aver constatato la presenza dell’ingente carico di stupefacente. L’imbarcazione è stata successivamente rimorchiata fino al porto di Palermo mentre i tre membri dell’equipaggio sono stati già trasferiti in carcere.

 

LEGGI ANCHE –> OPERAZIONE CONTRO I NARCOS LOCALI: 16 ARRESTI

 

Facebook Comments