Blitz alle prime luci dell’alba dei Carabinieri che hanno eseguito un’ordinanza cautelare nei confronti di 16 affiliati ad un sodalizio criminale, egemone a Catania, dedito al narcotraffico

Alle prime ore del mattino oltre cento carabinieri del Comando provinciale di Catania hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Caltagirone, nei confronti dei componenti di una strutturata  rete di spaccio di sostanze stupefacenti che operava a Scordia. All’operazione, ribattezzata ‘Narcos’, partecipano militari della Compagnia di Intervento Operativo del XII Reggimento “Sicilia”, dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia”, del Nucleo Cinofili ed un velivolo del 12° Nucleo Elicotteri.

Catania, operazione contro i narcos locali: 16 arresti. Lo Stato reagisce contro i cartelli della droga

L’operazione “Narcos” è solo l’ultima di una serie di colpi messi a segno dalle forze dell’ordine contro i cartelli della droga che spadroneggiano lungo tutto lo Stivale. Operazioni che hanno portato al sequestro di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti oltre ad aver permesso agli inquirenti di disarticolare sodalizi criminali con ramificazioni anche internazionali. Come le due tonnellate di cocaina– occultata in borsoni e suddivisa in 1801 panetti- sequestrate al porto di Genova e rivenute all’interno di un container diretto a Barcellona: il più ingente sequestro di sostanze stupefacenti degli ultimi 25 anni. La droga era nella disponibilità di diverse clan di narcotrafficanti associati al gruppo criminale noto come il “Clan del Golfo”.

LEGGI ANCHE: LIVORNO, MAXI SEQUESTRO DI DROGA AL PORTO

 

Facebook Comments