WhatsApp, come sfruttare al meglio l’ultima novità: 3 modi che possono cambiare tutto

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

WhatsApp ha visto l’ingresso di una novità che era tanto attesa. Molti la stanno già utilizzando ma ci sono alcuni modi per sfruttarla a pieno. Vediamo insieme quali sono.

Il mondo tecnologico è fatto di tantissime piattaforme e moltissime feature che possono garantire un’esperienza sempre più nuova. Lo sanno bene gli utenti WhatsApp che hanno visto arrivare sui propri dispositivi una funzione tanto attesa. Stiamo parlando della possibilità di chattare con se stessi. Una modalità che permette di salvare messaggi e altri contenuti.

WhatsApp
Fonte foto: Canva

Sappiamo bene come le novità sono sempre all’ordine del giorno  quanto si parla di queste piattaforme. Le evoluzioni sono importanti per garantire una certa continuità agli utenti. Gli stessi che, poi, richiedono sempre più funzionalità per avere su una sola app qualsiasi strumento utile. Chattare con se stessi, implementata di recente dal team di WhatsApp, porta alla luce proprio questo discorso.

Sono state settimane molto dense per chi utilizza WhatsApp. Un’altra novità che ha fatto molto piacere agli utenti riguarda il poter creare comunità. Come possiamo immaginare, non sempre utilizziamo gli strumenti pienamente ma in questo caso potremmo farlo. Come? Ci sono ben 3 modi per sfruttare l’opzione parla con se stessi al 100%. Vediamo insieme quali sono.

WhatsApp, la funzione chattare con se stessi stupisce: ecco come sfruttarla al meglio

La richiesta degli utenti di poter creare una chat personale era datata. Finalmente, ora, è arrivata su tutti i dispositivi e questo dà modo alle persone di poterla utilizzare totalmente. Inviare un messaggio a se stessi è davvero molto semplice. Dopo aver fatto ciò, possiamo immergerci in questa nuova funzionalità. Cosa che possiamo fare sia durante il privato sia durante il lavoro.

Un primo utilizzo è quello di utilizzare la funzionalità come una sorta di taccuino digitale. Una chat dove possiamo annotare qualsiasi cosa che merita di essere ricordata. Precisiamo che non si parla solo di messaggi scritti ma anche altri contenuti come foto, video, link e molto altro ancora. Tale funzione è svolta anche da altre applicazione ma la familiarità che ha WhatsApp può dare quella marcia in più.

Il secondo modo è quando parcheggiamo il nostro veicolo lontano dalla zona in cui dobbiamo dirigerci. La chat personale può essere utile per allegare la posizione in cui abbiamo parcheggiato. In questo caso, il lavoro con il navigatore sarà davvero molto importante.

La terza strada è una strada che ci aiuta nel mondo del lavoro. Quindi, potrebbe essere la più rilevante. Questa funzionalità è disponibile anche per la versione web. Tramite il pc potremmo, quindi, scaricare allegati, foto, video, note e tutti gli altri contenuti che possono servirci a lavoro. Il download permetterà di avere questi file anche sul dispositivo mobile.