Albero di Natale, quali luci comprare per risparmiare sulla bolletta?

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

L’albero di Natale è uno degli addobbi che non mancano nelle case degli italiani nel periodo natalizio. Ma quali luci comprare per risparmiare sulla bolletta? Andiamo a conoscere i segreti per spendere meno.

Il periodo delle festività natalizie è sempre più vicino e tante persone stanno già pensando a come addobbare le proprie case a festa. Ma quest’anno gli italiani devono fare i conti anche con le bollette dell’energia elettrica che sono esorbitanti. Andiamo a conoscere quali sono i trucchetti da sapere per scegliere le luci più economiche e non andare a gravare sui costi energetici.

LUCI ALBERO DI NATALE
fonte foto: Canva

Le decorazioni natalizie sono già installate per le strade delle principali città, dove si vedono luci, alberi, presepi e altre luminarie. Nelle case invece i tempi sono un po’ più lunghi, dove la maggior parte delle persone aspetta i primi giorni del mese di dicembre per addobbare le proprie abitazioni. Ciò che non manca nella maggior parte delle case degli italiani è l’albero di Natale, un vero e proprio must per tante persone.

Un addobbo che non può mancare, anche se bisogna fare sempre i conti con i prezzi dell’energia elettrica, visto che le bollette della luce sono molto alte. Tuttavia, non bisogna rinunciarci, bensì adottare delle giuste misure per cercare di risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica. A venirci incontro sono alcuni tipi di luci che incidono di meno sul costo totale mensile.

Albero di Natale: ecco le luci che fanno risparmiare

Avere una abitazione con vari addobbi natalizi pieni di luci e colori è l’obiettivo di tante persone. Tuttavia, non tutti possono permettersi le luci dell’albero di Natale di Chiara Ferragni, che ha un sistema tecnologico innovativo. Inoltre, non è sempre facile gestire i consumi elettrici in quello che è il periodo dell’anno più costoso di tutti. Per fortuna però ci sono dei trucchi da sapere per ammortizzare i costi.

Se devi comprare oppure già hai in casa delle luci per addobbare il tuo albero natalizio devi assicurarti di aver le luci a Led. Sono queste che riescono non solo a luminare di più, visto il tono blu che hanno, ma danno un risparmio energetico fino al 90% rispetto alle luci ad incandescenza. Il costo di quelle a Led è un po’ più elevato rispetto a quelle tradizionali, ma incidono molto di meno in bolletta e quindi è consigliato metterle.

Puoi anche ricorrere all’illuminazione più classica con le candele. Certo, dovresti stare molto più attento per evitare incidenti o che la tua casa prenda fuoco, ma regalano un’atmosfera meravigliosa per chi è in casa. Se ci sono i bambini è sempre meglio evitarle. Ma, per non rinunciare all’estetica delle candele, potete puntare sulle versioni in plastica sempre con tecnologia LED. Oggi si possono trovare in varie dimensioni e persino colori.

In ogni caso, per risparmiare sulla tua bolletta, quello che non dovresti fare è lasciare le luci del tuo albero acceso tutto il giorno e soprattutto quando non sei a casa. Sebbene siano molto belli attraverso la finestra, non compensano il costo aggiuntivo alla fine del mese. Oltre al fatto che è anche un problema di sicurezza.