Terremoto in Italia, sisma nella notte: epicentro e magnitudo

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

In nottata è stata avvertita un’altra scossa di terremoto in Italia. Il sisma continua a mandare nel panico tante persone. I dati aggiornati dalla Sala Sismica INGV: magnitudo ed epicentro, la situazione.

Torniamo a parlare di una scossa di terremoto che ha colpito in queste ultime ore il nostro paese. A non avere tregua con tutte queste scosse sono le regioni centrali, che continuano a tremare sia di notte che di giorno. Anche questa volta il sisma ha colto di sorpresa proprio loro ed è stato seguito e anticipato da uno sciame sismico. Andiamo a conoscere tutti i dettagli.

terremoto pesaro urbino
fonte foto: Canva

Nel corso delle nostra storia recente abbiamo purtroppo assistito a tanti terremoti che hanno colpito la penisola italiana. Alcuni di questi sono stati davvero devastanti, portando distruzione e morte. Una delle aree più colpite è il Centro Italia che ha diverse linee di faglia che sono situate direttamente sotto di essa. Proprio questo non fa che aumentare il rischio di terremoti.

La Sala Sismica INGV si è preso la briga di comunicare a tutti, sia sul proprio sito web che sui social, i dettagli del terremoto che è stato registrato nei pressi di Pesaro Urbino. Si tratta dell’ennesima scossa, visto che in questi giorni sono state riportate decine e decine di eventi sismici. Come lo sciame sismico avvertito lungo la costa marchigiana e che provocato un bel po’ di agitazione tre le persone.

Terremoto a Pesaro Urbino: magnitudo ed epicentro

Abbiamo già sottolineato come l’area di riferimento sia una delle più sismicamente rilevanti per via di linee di faglia posizionate sotto di essa. Ciò genera frequenti terremoti che mettono in stato di allerta migliaia di persone. Per quanto riguarda l’evento delle ultime ore, il terremoto avvertito nei pressi di Pesato Urbino è stato di magnitudo 3.5 e si è verificato intorno alle ore 00:10 di martedì 15 novembre.

Con precisione, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha sottolineato che il sisma ha colpito ad una profondità di 7 km. Mentre l’epicentro è stato la costa marchigiana pesarese, proprio al largo di Pesaro e Urbino. Le coordinate geografiche dell’epicentro vedono la latitudine a 43.9480 e la longitudine a 13.3340.

A dir la verità, questa è una scossa un po’ più forte arrivata dietro una sciame sismico che l’ha preceduta. Visto che qualche ora prima, sempre la costa marchigiana pesarese era stata colpita da un terremoto di magnitudo 2.7. Appena prima le luci dell’alba, la Sala Sismica INGV-Roma ha sottolineato che è stato percepito un’altra scossa di magnitudo 2.9, confermando la situazione di questi giorni.

Tutti questi eventi sismici che si stanno verificando sul territorio marchigiano, e che a volte sono avvertiti anche nelle regioni confinati, non sono altro che una conseguenza della scossa di terremoto fortissima di pochi giorni fa che ha fatto tremare il centro Italia. Dietro questi eventi c’è sempre uno sciame sismico che può durare settimane e anche mesi.

terremoto pesaro urbino
fonte foto: screen INGV