Come pulire la canna fumaria del camino senza spendere cifre folli: il fai da te sicuro

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il calore di un caminetto rievoca momenti di vita indelebili, trascorsi in famiglia o nell’emozione di un rapporto d’amore. Ma al di là del romanticismo doveroso, quanti sanno davvero come pulire al meglio la canna fumaria di un camino?

Se sei un fan dei film Disney, l’idea di uno spazzacamino potrebbe evocare le nozioni romantiche del film “Mary Poppins”. Tuttavia, una volta che i suoni delle canzoni di Julie Andrews svaniscono, potresti iniziare a ricordare quanto fossero sporchi il personaggio di Dick Van Dyke, Bert e tutti i suoi amici spazzacamino dopo aver finito il lavoro.

Spazzacamino fonte adobe stock
Spazzacamino fonte adobe stock

Naturalmente se una tuta anti-fuliggine non è la tua idea di divertimento, puoi utilizzare un servizio professionale per pulire il tuo camino. Ma se il pensiero di un po’ di sporcizia non ti spaventa, allora puoi sicuramente provare ad affrontare il compito da solo.

Sia che tu decida di pulire un camino da solo o di assumere un professionista, in entrambi i casi vorrai assicurarti che sia fatto un buon lavoro. La pulizia di un camino è importante per prevenire gli incendi del camino e i potenziali incendi domestici. Pertanto, l’addetto alle pulizie, tu o un professionista, deve essere accurato e completo nell’esecuzione della pulizia. Non stai solo ripulendo la fuliggine e la polvere, ma devi raschiare e rimuovere il creosoto che si è accumulato sulle pareti del camino.

Esistono alcuni metodi di base per pulire un camino, ognuno dei quali richiede alcuni strumenti speciali. Questo articolo elencherà gli strumenti necessari, descriverà i passaggi e i metodi coinvolti nella pulizia del camino e indicherà eventuali problemi di sicurezza che potresti incontrare. Quindi, che tu stia realizzando questo progetto fai-da-te come imbiancare casa o chiamando un professionista per svolgerlo, saprai cosa cercare per assicurarti che il lavoro sia svolto correttamente.

Pulire la canna fumaria con metodi fai da te

In generale, quelle semplici scope a mano con cui il personaggio di Dick Van Dyke, Bert e i suoi amici hanno ballato, non toglieranno certo la fuliggine. Per pulire il tuo camino, avrai bisogno di alcuni strumenti specifici. 

Avrai bisogno di esaminare il tuo camino e misurarne l’apertura con un metro a nastro. Ciò ti consentirà di ottenere lo strumento più importante necessario per pulire un camino: la spazzola metallica. È importante avere un’idea di com’è il tuo camino perché ci sono molte spazzole metalliche per camino sul mercato: rotonde, quadrate o rettangolari, e sono disponibili in una varietà di dimensioni da pochi pollici a quasi un piede (5 cm a quasi 30 cm).

Per pulire il tuo camino con metodo fai da te, avrai bisogno in definitiva di questi strumenti.

  • Spazzola per camino
  • O aste della spazzola del camino o fune e anelli di trazione (a seconda del metodo)
  • Copertura per camino
  • Telo, telo o altri rivestimenti simili per pavimenti e mobili
  • Nastro
  • Specchio
  • Secchio di metallo
  • Pala e scopa
  • Acquista sottovuoto
  • Torcia elettrica
  • Maschera antipolvere/occhiali