Il tuo iPhone è sempre scarico?💡La soluzione che ti svolta la vita 🔋

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il problema della scarsa durata della batteria è presente in qualsiasi dispositivo. Anche per quanto riguarda iPhone. Ma come fare per dargli una vita più lunga? Alcuni accorgimenti possono essere utili.

I dispositivi mobili portano con se una serie di preoccupazioni che non possono passare sottotraccia. Per garantire una certa longevità, come possiamo immaginare, dobbiamo stare attenti a come si utilizza lo smartphone. Solo così possiamo permettere al dispositivo di durare tanti anni. Non sempre, però, questo aspetto si riesce a verificare.

BATTERIA IPHONE
fonte foto Canva

Il problema della scarsa durata della batteria si collega a tutti i dispositivi. Da quelli più costosi, come iPhone, a quelli di fascia media e bassa. Insomma, tale tema è sempre caldo e presente nell’ambito degli smartphone. Ci sono, però, degli accorgimenti che si possono mettere in pratica per dare supporto alla batteria.

Lo smartphone, ormai, è un dispositivo che viene utilizzato ogni giorno. Tra i vari test dei recensori, ad esempio, c’è la giornata dove si testa la batteria con una giornata intensa. Cosa che porta gli utenti appassionati a discutere, poi, dei risultati. Molto spesso, però, siamo noi utenti che commettiamo una serie di errori decisivi. Atteggiamenti che danneggiano sia la batteria che il dispositivo. Dunque, come fare durare di più la batteria del nostro iPhone?

La batteria dell’iPhone si scarica velocemente? Le contromisure da applicare

Tutti gli utenti che utilizzano un iPhone hanno la seria intenzione di dare più longevità alla loro batteria. Un primo importante passaggio è che il telefono dovrebbe caricare fino all’80%. Inoltre non dobbiamo mai farlo scendere sotto il 20%. Tale indicazione è data dagli stessi produttori se si parla di una batteria agli ioni di litio.

Se notiamo, invece, una scarsa autonomia vuole dire che possono essere tante le variabili in gioco. Si va da app che lavorano male e incidono sulla batteria fino ad arrivare a come viene utilizzato il dispositivo. In quest’ultimo caso non si parla solo di gestione di ricarica della batteria ma anche di altro. Ci riferiamo all’usura, alla memoria sempre piena e che porta il dispositivo a lavorare di più. Intaccando anche le prestazioni generali.

Spigati gli atteggiamenti che incidono in negativo, per far durare di più la batteria del nostro iPhone serve non scaricarla completamente e non caricarla eccessivamente. Anche se non è propriamente semplice, dobbiamo attenersi attorno ad una percentuale del 50%. In aggiunta, si consiglia di spegnere il dispositivo una volta carico. Apple, inoltre, sottolinea di utilizzare la modalità del risparmio energetico.

Dunque, il percorso per gestire la batteria del proprio iPhone non è proprio difficile. Tale dispositivo, però, vive un’altra situazione a cui stare attenti. Parliamo di alcune applicazioni che mettono a rischio la privacy.