Milano, i giovani sono stanchi: l’allarme in diretta

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Molti giovani si sono stancati di vivere in una città cara come Milano e ricevere poco in cambio, nonostante l’amore per il luogo. È stato lanciato l’allarme in diretta tv: ecco che cosa sta succedendo.

È uno dei luoghi più ambiti d’Europa, se non del mondo. Da tantissimi anni è considerata da tanti una città all’avanguardia, viva e dinamica. Un luogo dove storia, cultura e modernità hanno trovato il loro punto d’incontro e vivono in perfetto equilibrio. Peccato che sia una delle realtà più care e adesso molti ragazzi si stanno lamentando per gli stipendi molto bassi.

milano stipendi
fonte foto: AdobeStock

Ta le città più esclusive di tutta Europa c’è indubbiamente Milano. È il fulcro dell’economia del nostro paese ed una metropoli cosmopolita, ma non solo. Il capoluogo lombardo possiede anche un importante patrimonio artistico, basti pensare che ospita il prestigioso Teatro de la Scala, la maestosità del Duomo e un suggestivo skyline costellato di enormi grattacieli all’avanguardia.

È anche considerata una delle capitali mondiali della moda e del design, portatrice di nuovi stimoli e tendenze. Tra le tante cose da sottolineare c’è da dire che è anche una piazza finanziaria strategica a livello internazionale, tanto che c’è la sede della Borsa italiana. Nelle ultime ore però sta facendo rumore la testimonianza di alcuni giovani che hanno denunciato che a Milano gli stipendi sono bassi, il tutto in diretta tv.

Milano stipendi bassi: la denuncia dei ragazzi in tv

Nella ricca, facoltosa e prestigiosa Milano non tutti potevano immaginare di sentire che gli stipendi sfiorano l’illegalità. Per un ragazzo o una ragazza, studiare e vivere a Milano ha dei costi enormi. Le cose non migliorano di certo per coloro che vogliono cercare un lavoro, visto che le proposte professionali che ricevano hanno delle paghe esigue. Il massimo che si può pretendere è di 5 euro all’ora.

La denuncia è stata fatta da dei ragazzi a Fuori dal Coro, il talk show che va in onda su Rete 4. È qui che Nicolò Calcagno e Virginia Gigliotti hanno spiegato quello che sta succedendo all’interno del capoluogo lombrado, come si legge sul portale di TgCom. I due hanno denunciato le proposte indecenti che hanno ricevuto in quella che è una delle città più costose al mondo.

I ragazzi che sono intervenuti ai microfoni del programma sono Giada e Carlo. I due hanno specificato di essere volenterosi di lavorare e fare esperienza sul campo, ma si sentono scoraggiati viste le proposte di lavoro. Uno di loro ha spiegato che l’affitto nella città costa 600 euro minimo e che quindi era inutile lavorare tutti i giorni per 3 euro all’ora.

Hanno spiegato che con lo stipendio che ricevevano non riuscivano a sopravvivere alle tante spese, tanto meno a pagare le bollette di luce e gas. Nel programma è stato sottolineato che a Milano le offerte di lavoro vengono pagate meno di 5 euro l’ora lavorando 11 ore al giorno. Dove la metà bisognerebbe considerarli in nero.