Terremoto, tensione nella notte: forte scossa, magnitudo ed epicentro

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La terra è nuovamente tornata a tremate e lo ha fatto di nuovo di notte. Fortissima la scossa di terremoto che si è verificata nel pieno della notte. Vediamo magnitudo, epicentro ed altri dettagli del sisma.

Ancora una volta un terribile terremoto si è palesato in piena notte. Questo, come ben sappiamo, è uno dei fenomeni che più mettono in apprensione. La storia dell’umanità, infatti, continua ad essere coinvolta duramente in queste situazioni. In certi casi, la potenza del sisma provoca dolore e grandissimi ferite.

Terremoto
Fonte foto: Adobe Stock

Quando si parla di un fenomeno del genere, l’attenzione è sempre massima. Un’attenzione che si unisce ad una preoccupazione profondissima. Questo perché, come si accennava poco fa, l’umanità è stata spesso colpita violentemente. Oggi non ci sono ancora strumenti che permettono di prevederlo ma possiamo analizzare quanto accaduto. Lo possiamo fare con i dati che sono stati forniti dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV).

Queste ultime settimane hanno visto terremoti molto duri abbattersi sulla Terra. Qualche ora fa, ad esempio, un sisma ha colpito l’Italia all’alba. Anche in quel caso la potenza è stata molto alta. Questa volta, il fenomeno si è verificato in una particolare zona asiatica. Il terremoto ha avuto luogo in Iran. Un evento dall’alta potenza che ha innescato tanta tensione.

Terremoto in Iran: magnitudo, epicentro e zone coinvolte

In piena notte, l’Iran è stata coinvolta in un terremoto dall’elevatissima potenza. Come segnalato dalla Sala Sismica INGV-Roma, il magnitudo del terremoto è stato di 5.8 e l’epicentro è avvenuto in piena zona terrena, nei pressi della città di Salmas.

L’evento si è verificato alle 4:21 ora locale mentre in Italia erano le 2:21. La Sala Sismica ha anche riportato le coordinate geografiche di questo fenomeno. Il terremoto si è verificato ad una latitudine di 38.5212 e una longitudine di 44.9780. La profondità è stata di 59 chilometri.

La zona dell’Iran coinvolta dal sisma riguarda la parte nord del paese. Con ogni probabilità, le zone interessate sono state anche Armenia e Azerbaigian. A dimostrazione di come il sisma si sia verificato in una zona abbastanza estrema e di confine del paese.

Al momento, nonostante l’elevato magnitudo, non ci sono stati segnalati nessun tipo di problema. Come possiamo immaginare, la popolazione e l’autorità sono in allerta per agire in caso di evoluzioni. Da dire che la zona segnalata è sismica e, molto spesso, i terremoto possono passare sottotraccia a seguito della loro bassa potenza. In questo caso, però, le cose sono andate in maniera diversa e hanno innescato fortissima preoccupazione.

Il terremoto di notte porta sempre una grande agitazione. Cosa che porta a chiedersi come mai i terremoti si verifichino soprattutto di notte. La risposta è fornita dalla scienza e non lascia più dubbi sul perché.

Terremoto in Iran
Fonte foto: Google Maps