Come risparmiare su luce e gas? Le indicazioni da non perdere

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Come risparmiare su luce e gas? Il periodo attuale impone una certa politica di gestione delle risorse economiche, soprattutto sulle bollette. Vediamo insieme una serie di indicazioni molto utili.

L’attuale momento storico presenta sia alle famiglie che alle imprese tanti punti difficili. Tra quelli che più preoccupano in vista dei prossimi mesi sono i costi energetici sempre più alti. Prezzi che continuano ad aumentare senza che, almeno per il momento, ci sia un freno.

Risparmiare luce e gas
Adobe Stock

I prossimi mesi sia per quanto riguarda la luce che per quanto riguarda il gas ci potrebbero essere seri problemi. Proprio per tale ragione si sta già mettendo in campo una certa politica di risparmio. Una strada che porta una certa urgenza per preservare le proprio risorse.

Sappiamo bene come si possa risparmiare con elettrodomestici con classe energetica alta oppure evitando di lasciarli in stand-by. Oltre queste indicazioni comuni si può risparmiare sulla bolletta del gas anche con un’alternativa al termosifone. Insomma, sia per la luce che per il gas ci possono essere alcuni accorgimenti che possono garantire il risparmio il bolletta. Vediamo nel dettaglio altre importanti indicazioni. Queste potrebbero aiutare in maniera significativa.

Risparmiare su luce e gas, ecco come fare: occhio alla caldaia

Sia la luce che il gas, in questi mesi, hanno avuto un aumento dei prezzi molto alto. Soprattutto il secondo ha segnalato un rialzo che ha spaventato sempre più imprese e famiglie. In vista dei mesi più freddi, come ben sappiamo, la preoccupazione è altissima. Il consumo del gas non chiama in causa l’utilizzo della cucina ma il riscaldamento domestico.

A tal proposito, prima di utilizzare i termosifoni che fanno aumentare la bolletta, bisogna dare una controllata decisa a finestre e porte. Già con questo primo accorgimento possiamo vedere se la struttura permette un ottimo grado di isolamento termico. Così da permettere una dispersione del calore minore.

In questo contesto rientra l’efficienza della caldaia. L’attuale momento può essere l’ideale per la sostituzione di un apparecchio obsoleto con uno moderno e all’avanguardia. Quelle che più si mettono in evidenza sotto il punto di vista della efficienza energetica sono quelle a condensazione. Per i termosifoni, l’installazione delle valvole termostatiche permette di abbassare ulteriormente i costi.

Altro risparmio del gas può derivare anche da un consumo parsimonioso dell’acqua calda. Un modo semplice è posizionare i diffusori anche sui rubinetti presenti nella nostra abitazione. Oltre agli accorgimenti che possiamo mettere in pratica da soli ci sono anche dei bonus da considerare. Alcune aziende hanno promosso l’idea di aumentare la busta paga per contrastare il caro bollette. Una misura decisa che sta prendendo sempre più piede e che va in direzione di tanti dipendenti.