Fulmini letali in Italia: quali sono i luoghi più pericolosi? Ecco i rischi che corri

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

I fulmini sono letali in Italia, dove ci sono stati diversi morti per questo evento atmosferico. Quali sono i luoghi più pericolosi? Ecco che cosa fare e come mettersi a riparo.

Lo scoppio dei temporali non è mai un fenomeno da prende sottogamba. Non tutti sanno che questi sono uno dei fenomeni meteorologici più pericolosi al mondo proprio per via dei fulmini. Oltre a causare danni significativi agli edifici e ad altre infrastrutture, innescare incendi e interrompere il traffico aereo, sono pericolosi per la vita delle persone.

fulmini italia
fonte foto: AdobeStock

Temporali e fulmini si verificano frequentemente in Italia. Tuttavia, possiamo dire che sono pericolosi durante la fine dell’estate. E proprio in questo periodo che è stata diramata l’allerta da bollino giallo in diverse aree che potrebbero vedere dei nubifragi e delle precipitazioni importanti nei prossimi giorni, soprattutto dopo quanto successo all’imprenditore Alberto Balocco.

I primi giorni di settembre sono un rischio per molte persone che si trovano all’aperto, visto che c’è l’allerta fulmini elevata. Tra le zone che potrebbero essere colpite con maggiore intensità ci sono le Alpi del Triveneto e le fasce dell’Appennino abruzzese. Ma come comportarsi in caso di temporali in arrivo? Andiamo a vedere tutto quello che devi sapere per metterti al riparo.

Allerta fulmini in Italia: ecco che cosa fare al mare e in montagna

Gli eventi temporaleschi possono colpire sia in montagna che al mare e, in qualsiasi location, i fulmini possono essere mortali. Proprio per questo motivo è fondamentale sapere che cosa fare in determinate circostanze, soprattutto per non farsi prendere alla sprovvista e trovare un posto dove mettersi al riparo e lontano dal pericolo.

Se ci si trova in montagna il primo passo da fare p quello di evitare strade con gli alberi e cercare un posto chiuso dove mettersi al riparo, come ad esempio una grotta. Se ci si trova al mare il rischio è più elevato e la prima cosa da fare è uscire dall’acqua e allontanarsi dalla spiaggia. Se questo non si può fare è bene rimanere seduti o accucciati in attesa che il temporale finisca.

Nel caso in cui ci si trova in automobile si è più fortunati in quanto si tratta sempre di una struttura metallica che allontana la corrente. Il consiglio è quello di rimanere in macchina, ma non stare a contatto con oggetti metallici come l’autoradio. È bene assicurarsi che i finestrini e gli sportelli dell’auto siano ben chiusi, così da isolare la vettura.

Allerta fulmini: posti peggiori e attività da evitare

Le tempeste di fulmini sono pericolosissime e per questo è sempre opportuno evitare alcune attività. Tra i posti peggiori in cui ci si può trovare in queste circostanza sono quelle montuose, in quanto sono piene di sentieri boschivi e scale metalliche. La stessa cosa possiamo dirla per le località di mare, vista l’acqua e la vastità che ‘attira’ i fulmini.

Le attività da evitare invece sono il nuoto e la pesca. Per chi lavora con attrezzi agricoli o ama dare le partite a golf è bene smettere subito, ma così come maneggiare qualsiasi altro strumento metallico. È sconsigliato anche maneggiare apparecchiature elettriche come gli smartphone ed è bene allontanarsi dalla Tv quando si è in casa.