Alberto Balocco morto prematuramente: a chi andrà la sua eredità nell’impresa?

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il mondo dell’imprenditoria è stato sconvolto dalla notizia della scomparsa di Alberto Balocco. In molti si chiedono chi prenderà il suo posto all’interno dell’azienda dolciaria italiana: ecco a chi andrà l’eredità.

L’industriale piemontese è stato stroncato a soli 53 anni da un fulmine mentre era sulla sua mountain bike e stava facendo un giro nella pista dell’Assietta. Un evento che ha lasciato tutti increduli e di stucco. È inevitabile ora capire quale sarà il destino della nota azienda dolciaria e a chi andrà la sua eredità all’interno dell’impresa familiare.

alberto balocco
fonte foto: Ansa

Alberto Balocco ha raccolto di recente l’eredità del padre Aldo data a lui e alla sorella Alessandra all’interno dell’azienda dolciaria. Nessuno si poteva mai immaginare che sarebbe arrivata l’ora anche dell’amato figlio del patron dell’impresa simbolo del Natale. Il presidente e amministratore delegato della società è venuto a mancare a soli 53 anni dietro una terribile tragedia fra i monti dell’Alta Val Chisone.

Dopo la morte di Aldo Balocco a luglio 2022, l’eredità del colosso dell’industria dolciaria era passata ad Alberto, che era diventato il presidente e amministratore delegato. Mentre l’altra figlia del patron Alessandra aveva assunto il ruolo di Responsabile Marketing. Le cose adesso cambiano ancora una volta, visto che qualcun altro adesso dovrà mettersi a capo della società.

Alberto Balocco eredità: ecco chi prenderà il suo posto nell’azienda

La prematura scomparsa dell’imprenditore ha lasciato di sicuro un vuoto pesante all’interno del settore italiano, oltre che nell’azienda dolciaria. È ancora presto nel definire a chi passerà la sua eredità e chi diventerà presidente e amministratore delegato in Balocco. Un ruolo di peso probabilmente lo avrà la sorella Alessandra Balocco, che ad oggi gestisce il Marketing.

Non sappiamo se Alberto avesse qualche fidato collaboratore all’interno dell’azienda e che quindi potrebbe prendere il suo posto in attesa che crescano i figli e capire se decidano entrare nell’impresa di famiglia. Il presidente, oltre a lasciare l’azienda, ha detto addio anche alla moglie Susy e ai tre figli Diletta, Matteo e Gabriele.

Ricordiamo che stiamo parlando di un’azienda proficua, una delle più importanti imprese dolciarie. Basti pensare che ad oggi conta circa 500 operai che lavorano su tutto il territorio nazionale in dieci impianti di produzione. Senza parlare degli investimenti che ha fatto in tutti questi anni sulle energie rinnovabili e le tecnologie.

Un giro di affari che viaggia intorno ai 185 milioni di euro e con un patrimonio netto di 75 milioni di euro, come si legge sul portale LaGuida. Dato dal fatto anche delle numerose esportazioni all’estero, visto che conta esportazioni in più di 70 paesi.