Alberto Angela, l’ultimo insegnamento di Piero Angela: le parole toccano nel profondo

Fortissime emozioni in Campidoglio per l’ultimo saluto a Piero Angela. Per l’occasione, Alberto Angela si è lasciato andare ad un discorso commovente. Il divulgatore ha svelato l’ultimo insegnamento di suo padre.

A pochi giorni dalla scomparsa di Piero Angela, tutto il mondo italiano si è fermato per porgli l’ultimo saluto. La camera ardente è stata allestita in Campidoglio, nella Sala della Protomoteca. Presenti oltre i familiari, da Alberto Angela fino ad arrivare a sua moglie Margherita anche tante persone tra cui vertici politici come il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

Alberto Angela
Ansa Foto

Uno dei momenti più toccanti di tutto l’evento è stato quando ha preso la parola Alberto Angela. Il giornalista si è lasciato andare a delle parole che hanno toccato tutti i presenti. Parole che hanno svelato come suo padre, nonostante la situazione, non si è mai abbattuto e ha continuano in modo intenso la sua professione. Di fatto, non si è mai lasciato prendere dallo sconforto.

Alberto Angela si è mostrato fin dal primo momento visibilmente emozionato. Ha innanzitutto sottolineato come sia un discorso difficile da affrontare e di come le persone che amiamo non dovrebbero mai incontrare la morte. Ma la parte che più ha colpito tutti è stata quando il giornalista ha svelato l’ultimo insegnamento che gli ha dato suo padre.

Alberto Angela, l’ultimo insegnamento di Piero Angela: riguarda la morte

Alberto Angela ha continuato il suo discorso sottolineando come suo padre sia stata una persona che tendeva ad unire e non distruggere. Negli ultimi momento, però, gli ha insegnato qualcosa di molto importante: si tratta di non avere paura della morte. Un argomento che sembra Piero Angelo abbia previsto. Le sue parole hanno spiazzato.

Proseguendo nel suo discorso, Alberto Angela ha raccontato di come suo padre non si è mai mostrato triste o addolorato. L’ultimo sui periodo lo ha vissuto sempre con razionalità e tenendo bene a mente la situazione. Quando poi ha saputo che gli restava posto tempo, ha deciso di fare altre puntate di Superquark, quelle che stiamo vedendo. Ha fatto un disco jazz e ha fatto la sua ultima lettera. Parole che erano dedicate alla famiglie e a chi lo ha amato in tutti questi anni.

Proprio sulla lettera che tutti abbiamo letto, Angela ha svelato di come siano stati lui e sua sorella a trascrivere il tutto. Il giornalista tiene a chiarire come non si debbano prendere quelle parole come un discorso ufficiale. Piuttosto come qualcosa detto tra amici, un piccolo saluto.

L’ultima parte del discorso di Alberto riguarda il fatto che suo padre fosse pieno d’amore. La sua vita, infatti, è stata legata alle sue passioni e alle sue curiosità. L’insegnamento che ha dato a tutti riguarda proprio quanto realizzato. Tenersi sempre legati ai propri interessi.

Alberto ha spiegato come suo padre Piero fosse una persona ricca di umorismo. Ha chiuso il discorso sottolineando che lui cercherà di fare la sua parte. Dopo queste parole è partito un sono applauso che è durato qualche minuto. Anche in questa occasione, si è evidenziato uno stile inconfondibile e unico.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo