Casa al mare, vuoi risparmiare sulla spesa? Ecco che cosa devi portare

Per le tue vacanza hai deciso di trascorrere un po’ di tempo di relax nella tua casa al mare o di prenderla in affitto? Ecco che cosa devi portare per risparmiare sulla spesa.

Siamo appena entrati nel mese dove la maggior parte delle persone decide di andare in vacanza per godersi le ferie tanto attese. In molti preferiscono prendere un appartamento al mare oppure sfruttare l’abitazione di famiglia. Un’ottima scelta per risparmiare su hotel e b&b. Ma c’è anche un metodo infallibile per risparmiare sulla spese, l’importante è sapere cosa portare.

casa al mare
fonte foto: AdobeStock

Le vacanze al mare sono sempre le più gettonate tra gli italiani. Questo perché molte persone amano trascorrere un bel po’ di tempo sulla spiaggia, tra un bagno e la tintarella. Alcune persone alloggiano in hotel e alberghi, ci sono quelli di lusso e quelli più economici. Tuttavia, per riuscire a fare una vacanza low cost in tanti preferiscono prendere la casa al mare. C’è chi l’ha di proprietà e chi invece l’affitta.

Si tratta di un risparmio su ristorante, oltre che un affitto non costa mai quanto una stanza in hotel. Quello che però devi sapere è che si può risparmiare anche sulla spesa. Ovviamente, non avendo il ristorante dell’hotel a disposizione, per mangiare bisogna pensarci da soli. Ci sono dei piccoli suggerimenti da prendere per arrivare belli preparati.

Vacanza alla casa al mare: ecco cosa portare per la spesa

L’obiettivo principale per gli italiani è quello di spendere poco per le proprie vacanze 2022, uno scopo che ce l’hanno molti. Il primo passo da fare è proprio quello di affittare una casa, anche se non ha tutti gli agi di un hotel a quattro stelle. Tutti coloro che scelgono di andare al mare e stare in una casa devono provvedere al proprio sostentamento alimentare ma anche materiale.

Il primo passo da fare è quello di fare una bella spesa abbondante prima di partire, così da non spendere troppi soldi quando si è in vacanza e non andare al supermercato ogni tre per due. Tra le cose indispensabili da portare in valigia è spazzolino e dentifricio, carta igienica, kit primo soccorso e vari medicinali, prodotti per l’igiene del corpo, asciugamani, phon.

Per quanto riguarda i prodotti di genere alimentare, bisogna favorire quelli che possono stare e che non vanno a male. Ad esempio pasta e riso, legumi, tonno, sottaceti, succhi di frutta, marmellate, biscotti, fette biscottate, merendine, bibite, uova, olio, sughi.

È assolutamente vietato portare surgelati, la cui verdura e frutta fa bene anche se non è fresca, anche perché si ritroverebbero sciolti. A meno che non si hanno borse termiche dove si possono conservare lungo tutto il viaggio.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news