Dazn, accordo raggiunto con Tim: ecco cosa cambia

Potrebbe cambiare qualcosa in merito ai contenuti calcistici forniti di Dazn. La piattaforma, infatti, pare aver raggiunto l’accordo con Tim che permetterà di non essere legati esclusivamente a Timvision. Ecco i dettagli.

Mancano pochi giorni all’inizio della stagione calcistica e Dazn ha continuano il percorso iniziato lo scorso anno. Lo ha fatto, però, con un deciso aumento dei prezzi che ha innescato delle serie e profonde polemiche. Questa volta, invece, ci potrebbe essere un’interessante novità per quanto a seguito dell’accordo con Tim.

Dazn e Tim
Adobe Stock

Chi segue da vicino questo mondo, sa che Dazn con la Serie A è visibile anche tramite Timvision. Una soluzione interessante e dai costi contenuti dato che si parla di 19,99 euro al mese. In questo caso, invece, il possibile accordo tra le parti prevedrebbe un certo distaccamento dal set top box di Tim.

Sappiamo molto bene, come anticipato, la grande polemica sui prezzi. Per alcuni Dazn ha messo in campo degli aumenti alle stelle. Questa volta, invece, la soluzione innescata dall’accordo con Tim potrebbe rappresentare una strada che potrebbe essere percorsa da molti. Andiamo a vedere insieme tutti i dettagli.

Dazn accordo con Tim: la Serie A non solo su Timvision

DA quanto riportato da Il Sole 24 Ore, Dazn e Tim avrebbero raggiunto un accordo sul campionato di calcio di Serie A. Al momento, però, manca ancora la firma ma pare che l’intesa sia stata trovata. Quest’ultima, inoltre, è stata sottoposta al Consiglio di Amministrazione di Tim. Inoltre, prima di ultimare il tutto servirà anche il parere di Sky. La piattaforma satellitare, infatti, nell’accordo per la Serie A ha disponibilità di 3 partite. Il via libera, però, potrebbe arrivare nella giornata di domani.

L’intesa che è stata trovata tra la piattaforma streaming e Tim metterebbe via l’esclusività data a Timvision. Quindi ci sarebbe l’opportunità, sempre secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, di usufruire dell’applicazione di Dazn anche tramite altri set top box che non fanno capo a Tim. Una piccola rivoluzione, dato i vari strumenti a disposizione degli utenti, che potrebbe portare ad altri abbonamenti.

Come detto, l’accordo tra le parti sembra completato anche se, come ben sappiamo, giusto attendere la firma. In attesa, però, gli utenti potrebbero veder nascere una ottima occasione. Questa gli garantirebbe di non essere più legati esclusivamente a Timvision.

In chiusura, ricordiamo cosa offre Timvision. Oltre la serie A tramite DAZN c’è anche Infinity+ con serie, film e la Uefa Champions League. Alla sottoscrizione dell’accordo, l’utente avrà anche il box Timvision che, però, come abbiamo visto non sarà più esclusivo dopo l’accordo per la Serie A. Tutto ad un prezzo di 19,99 euro che diventa dopo il primo anno di 29,99 euro.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news