Francesco Totti, come guadagna? Senza il calcio il patrimonio continua a salire

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Nonostante siano diversi anni che Francesco Totti ha lasciato il calcio, il suo patrimonio continua a salire. Ecco come guadagna l’ex numero 10 e capitano della Roma.

Ogni volta che un calciatore termina la sua carriera nel calcio giocato, in genere, continua a lavorare nell’ambito sportivo: c’è chi diventa dirigente, chi allenatore, chi opinionista e così via. Si tratta di una sorta di comfort zone. Così, anche il Pupone ha scelto di restare in questo ambito, dove per un breve periodo è stato anche dirigente della Roma. Andiamo a vedere da dove arrivano i suoi guadagni.

francesco totti
fonte foto: Ansa

Francesco Totti è sempre un grande protagonista nel mondo del calcio. Nonostante abbia detto addio nel maggio 2017, il suo nome è uno dei più influenti nel settore, soprattutto nel panorama della AS Roma. Proprio all’interno della società è stato uno dei dirigenti più rilevanti, fino a quando c’è stata la rottura definitiva.

Ad oggi, l’ex simbolo e bandiera dei giallorossi è solo un tifoso che continua a seguire e sostenere la squadra, ma non fa più parte nella dirigenza, almeno per il momento. Nonostante ciò, Totti si è dato da fare in questi anni, visto che il suo patrimonio continua a salire. Andiamo a vedere nello specifico come guadagna.

Francesco Totti patrimonio: ecco come guadagna l’ex capitano della Roma

La carriera calcistica e poi quella dirigenziale nella Roma hanno portato importanti entrate a livello finanziario a Francesco Totti, che ha vissuto una bellissima storia d’amore con Ilary Blasi arrivata al capolinea. Secondo quanto si legge sul portale Calcio e Finanza, pare che l’ex capitano abbia incassato 84,25 milioni di euro netti durante la sua carriera. In più 1,2 milioni di euro netti che ha percepito da dirigente.

Al di là della Roma, però, Totti gestisce la holding Number Ten, formata da ben nove società. Nel 2021, la holding ha registrato 660 mila euro di ricavi. Dove il patrimonio netto era di 7 milioni di euro a dicembre 2021, si legge sul portale Calcio e Finanza. Ma non finisce qui.Attraverso la Number Ten controlla 5 società immobiliari: Longarina, Immobiliare Dieci, Immobiliare Ten, Immobiliare Acilia e Vetulonia.

Totti, inoltre, è attivo anche nel mondo dello scouting e procuratore nel calcio. Proprio per questo ha deciso di lanciare due società: IT Scouting e CT10. Non solo di calciatore ed aspiranti tali, Francesco ha deciso di occuparsi anche di assistenza e consulenza per gli allenatori sportivi. Proprio per questo ha creato nel febbraio 2022 la Coach Consulting.

Come è possibile vedere, grazie a tutte queste attività, l’ormai ex marito di Ilary Blasi riesce a guadagnare ed incrementare il suo patrimonio. Ricordiamo, inoltre, che Totti è appassionato anche di macchine, dove ne possiede e possedute parecchi nella sua vita.