Quanto guadagna un tabaccaio? Le cifre sono sorprendenti

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Quanto guadagna un tabaccaio? Le cifre possono davvero essere a dir poco sorprendenti. Ma ecco tutti i dettagli

La figura del tabaccaio è sicuramente quella con cui più o meno tutti, nella nostra quotidianità, abbiamo a che fare. Sigarette, tabacco sfuso, lotto, Super Enalotto, gratta e vinci, ricariche telefoniche, ma anche molto altro: i prodotti a disposizione in quest’attività dalla lunga storia e di lunga data sono sicuramente molteplici e soddisfano le più svariate esigenze. Ma la curiosità attorno a questo lavoro è sicuramente tanta.

guadagni tabaccaio
(Fonte Foto: Ansa)

Non a caso in molti si chiedono quale possa essere il guadagno di gestisce questa tipologia di negozio. Rispondere a questa domanda porta ad analizzare determinati aspetti, che si legano in parte alla crisi economica che abbiamo vissuto e che ancora oggi stiamo vivendo. Non resta dunque che entrare nello specifico e nel dettaglio di alcune questioni.

Guadagni tabaccaio, quali sono le cifre? I dettagli

Ovviamente, come in molti possono capire, non è possibile fornire una risposta a priori e che valga come regola generale univoca. E questo perché il guadagno finale di un tabaccaio è legato a diversi fattori, non solo di natura economica. Un esempio? Non si può non pensare agli eventuali costi di affitto e alla tassazione che un gestore deve sostenere per poter lavorare. Poi a contare e a fare le differenze sono le vendite. Queste possono essere legate al periodo e ai momenti che si vivono. Ma quali sono gli altri aspetti da considerare? Molto riguarda i prodotti di monopolio, come ad esempio le sigarette. Infatti per queste ultime viene applicato l’aggio, ossia la differenza tra il profitto dell’esercente e il netto delle imposte da versare e da pagare. In Italia la percentuale è pari al 10% del fatturato. Insomma, numeri e cifre che finiscono inevitabilmente per abbassare il profitto e i guadagni del tabaccaio.

In molti potrebbero notare delle somiglianze e delle similitudini con altri lavori, dove si cerca sempre la grande opportunità che può rappresentare la svolta definitiva. Ma insomma qual è lo stipendio mensile medio di un tabaccaio? Basandosi sui dati ISTAT è possibile evincere che il guadagno medio è pari a circa 1.300 euro  al mese. Ovviamente, come è logico e normale da capire, ci sono comunque tabaccai che riescono a guadagnare anche di più, persino cifre relativamente importanti. Tutto si può legare in qualche modo pure a come vanno le cose in una singola città o addirittura in una singola zona. Ma di sicuro le cifre per molti possono essere sorprendenti e inattese.