Bollette luce e gas, risparmiare d’estate: ecco i trucchetti da seguire

Le bollette di luce e gas sono una croce per moltissimi italiani che si ritrovano a dover pagare cifre esorbitanti. Ci sono però dei trucchetti per pagare di meno in estate: ecco che cosa devi sapere.

Non tutti sanno che ci sono delle piccole azioni, dei modi semplici ed efficaci che si possono mettere in pratica quotidianamente e che ci portano a spendere meno soldi in gas ed elettricità durante la bella stagione. La cosa che sorprende è che potremmo essere in grado di risparmiare un bel po’ di denaro con degli accorgimenti. Andiamo a vedere di che cosa si tratta e che cosa bisognerebbe fare.

bollette luce gas
fonte foto: AdpbeStock

Il 2022 è stato un anno davvero disastroso per molte famiglie italiane dal punto di vista economico e finanziario. Tantissimi sono stati e sono i rincari che hanno colpito i portafogli di tutti, soprattutto quelli delle bollette di luce e gas. In alcune case sono arrivate somme da pagare esorbitanti durante la stagione invernale. Ma la cosa si potrebbe ripetere anche durante i mesi più caldi.

Tante persone hanno deciso di usufruire del bonus condizionatori, mentre altri già lo avevano a casa. Uno strumento utile ed estremamente importante, soprattutto durante le settimane di fuoco. Tuttavia, una cosa importante che bisogna sapere è che i condizionatori consumano tantissimo. Ma non tutti sanno che ci sono dei trucchetti infallibili che portano a tagliare sulla bolletta.

Bollette luce e gas, risparmia con i condizionatori: ecco come fare

Fin dai primi mesi dell’anno c’è stata l’allarme degli aumenti delle bollette di luce e gas. Una situazione che non vede ancora via d’uscita, aggravata anche dagli altri rincari che stanno attanagliando gli italiani. Per questo motivo è importante fare dei piccoli accorgimenti durante la quotidianità per risparmiare il più possibile. Uno dei modi più efficaci per risparmiare sulle bollette è quello di fare attenzione ai condizionatori.

I trucchi per risparmiare sul condizionatore sono sempre stati utili alle persone per cercare di spendere meno durante i mesi estivi, che già di per sé sono molti cari. La prima cosa che dobbiamo stare attenti è guardare la classe energetica, è importante che sia di ultima generazione per evitare sprechi e costi superflui. Ma questo discorso si estende un po’ su tutti gli elettrodomestici.

Un altro punto importante è mettere la temperatura non al di sotto dei 24 gradi. Questo perché più è bassa la temperatura e più costa. Per i condizionatori che ce l’hanno, è ottimo selezionare la funzione deumidificazione per farci percepire meno calore e quindi non portarci ad abbassare la temperatura ulteriormente-

Attenzione a scegliere un climatizzatore che ha la tecnologia inverter, cioè che modula l’erogazione di aria fredda in base alla temperatura. È ottima per chi ha acceso il condizionatore per diverso tempo. È anche importante chiudere finestre, persiane e porte. Questo per non far entrare il calore.

È utile anche mettere un climatizzatore unico, senza metterne uno per ogni stanza. Bisognerebbe posizionarlo in modo intelligente e strategico, magari al centro dell’abitazione. Così da raffreddare tutte le stanze e risparmiare.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base