Terremoto, forte scossa: ansia tra i cittadini, la situazione

Una durissima scossa di terremoto ha svegliato la popolazione locale. La potenza del sisma ha spaventato tutti. La situazione.

Ancora una volta, un terremoto sconvolge la popolazione locale. Questa volta, il sisma si è verificato nel primo pomeriggio generando nei cittadini ansia e paura. La scossa è stata molto forte e ha portato le autorità locale ad essere costantemente in guardia per evitare scenari peggiori.

Terremoto
Adobe Stock

Un fortissimo  si è abbattuto nella zona del Giappone. Da quanto segnalato dalla Sala Sismica INGV-Roma la potenza del sisma è stata di magnitudo 6.1. Terremoto avvenuto alle 16:14 orario locale. La zona colpita, come ben sappiamo, non è nuova a questi fenomeni. Nella storia giapponese, infatti, ci sono stati tanti casi che hanno portato anche conseguenze drammatiche.

La situazione nella zona giapponese è molto delicata. Questo perché, il Giappone non deve difendersi solo dai terremoti ma anche dagli tsunami. Qualche tempo fa, infatti, la nazione giapponese fu colpita ancora una volta duramente. L’allerta fu massima proprio per il rischio tsunami. Anche in questo caso la situazione è in continua evoluzione. Entriamo nei dettagli del sisma che ha toccato l’isola nipponica.

Terremoto in Giappone: magnitudo, epicentro e zone colpite

La storia giapponesi ha sempre visto arrivare dei terremoti davvero violentissimi. Proprio come questo che si è verificato alle 16:14 del 21 giugno (orario locale). In Italia, l’ora segnava 9:14. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha rivelato che si è trattato di una scossa di magnitudo 6.1. Avvenuta proprio nella zona Giappone (mare), precisamente a Mukoshima-Retto.

Sempre dalla Sala Sismica INGV-Roma, si segnalano le coordinate geografiche. Il sisma si è verificato ad una latitudine di 27.8090 e una longitudine di 142.8540 con una profondità di 20 chilometri. Da quanto riportato dalla scala Richter, questo sisma è considerato “forte” ed è descritto come un terremoto che può avere un raggio di azione di 160 chilometri. Di conseguenza, il suo impatto può avere conseguenze serissime su zone popolate densamente.

Come possiamo immaginare, alcune zone sono state inevitabilmente toccate. La popolazione locale non ha potuto fare altro che vedere questo fenomeno palesarsi. Paura e tensione si sono generate rapidamente anche se, almeno per ora, tutto pare passato tranquillamente. Non risultano, infatti, conseguenze gravi sia per le persone che per le strutture.

La potenza del terremoto è stata molto forte. Come detto, però, la storia del Giappone è stata segnata da questi eventi. Portando degli scenari di distruzione totale. Tante volte, infatti, si è parlato di terremoti avvenuti nell’isola nipponica. L’allerta, quindi, è massima e porta le autorità locali e gli agenti ad essere pronti in caso di necessità. Al momento, sembra tutto passato ma tali situazioni vanno tenute sotto controllo nell’arco della giornata. Per questo motivo, ancora ora l’attenzione è massima.

Terremoto in Giappone