Come lavorare per le Ferrovie dello Stato? 40 mila posti vacanti

Lavorare alla Ferrovie dello Stato può molto probabilmente essere un obiettivo di molti. Ma come lo si può fare? Ci sono 40mila posti vacanti.

Quando si parla delle Ferrovie dello Stato vengono senza alcun dubbio in mente moltissimi pensieri e tantissime caratteristiche. In molti pensano ai servizi offerti sui treni, come la rete internet, alle possibilità di viaggio, ai collegamenti e a tantissime altre cose. Ma c’è anche chi pensa alla possibilità di lavorare con il gruppo, in quanto sicuramente è un’opportunità e una possibilità non di poco conto.

ferrovie dello stato
(Fonte Foto: Pixabay)

Ed è proprio sotto questo punto di vista che non può essere sfuggito il fatto che è stata annunciata, da ormai un po’ di tempo, l’assunzione di 40mila persone. Ma che cosa bisogna fare per candidarsi e ambire a un posto? Giusto provare a rispondere, entrando nel dettaglio e nello specifico della questione. La curiosità non può ovviamente non essere tantissima.

Ferrovie dello Stato, cosa fare per essere assunti? I dettagli

Innanzitutto va comunque analizzata la situazione dell’azienda, che, dopo qualche momento di difficoltà, è abbastanza florida e positiva. Ora l’obiettivo è arrivare a superare i 22 milioni di euro di ricavi entro il 2031 e dunque nel giro di circa 10 anni. Il tutto dovrebbe e potrebbe avvenire attraverso lo sviluppo di 4 poli: infrastrutture, dove l’Italia, già in altri ambiti prova a fare passi avanti, passeggeri, logistica e urbano. E non va dimenticata la produzione di energia rinnovabile. Insomma, tutto ciò finisce per legarsi, tra l’altro in maniera molto stretta con il progetto e il programma di assunzioni. Tutto fa comunque parte di un vero e proprio piano di investimento da 190 miliardi di euro che porterà a 40.000 assunzioni.

Secondo quanto spiegato e raccontato dall’AD Ferraris, la maggior parte degli investimenti dovrebbe avvenire nel biennio 2024-2026. Ed è proprio qui che dovrebbe avvenire anche la maggior parte delle assunzioni. Ci sono comunque anche degli obiettivi a medio termine, come, per esempio, un miglioramento della connettività a bordo, con lo scopo di adeguare tutta l’alta velocità con lo standard 4G entro i prossimi 18 mesi.

Ma cosa bisogna fare per candidarsi alle posizione aperte? La procedura è davvero molto semplice. Gli interessati alle future assunzioni del gruppo Ferrovie dello Stato e alle opportunità di lavoro attive in ogni singolo momento, possono candidarsi visitando la pagina dedicata alle ricerche in corso del Gruppo, Ferrovie dello Stato Lavora con noi, e registrando il curriculum vitae nell’apposito form. Ma chissà che con il tempo non si creino altri momenti e altre forme. La sensazione è che l’azienda sia definitivamente pronta a entrare in una nuova fase, fatta di investimenti e sguardo verso il futuro.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base