Trenitalia migliora la rete fibra e Wi-Fi: come viaggeremo nel 2022

Il 2022, per Trenitalia e Ferrovie dello Stato, sarà l’anno del potenziamento delle reti internet. Un programma che farà felice tanti viaggiatori.

Trenitalia, infrastrutture (AdobeStock)
Trenitalia, infrastrutture (AdobeStock)

Come ben sappiamo, i viaggiatori durante il loro viaggio voglio essere connessi alla rete. Oggi, questo, è un aspetto fondamentale perché non serve solo per svagarsi ma anche per lavorare. Una connessione stabile e rapida può permettere di concludere un progetto o mandare una mail importante. Insomma, anche in treno c’è bisogno della connessione.

Ed è proprio questa l’oggetto messo nella lista delle operazioni da fare di Trenitalia. Il prossimo anno, la società, effettuerà un deciso potenziamento della rete Internet sui treni. Sicuramente una notizia che farà felici moltissimi viaggiatori che quotidianamente si spostano in treno.

Questo deciso upgrade riguarderà sia i treni regionali sia quelli ad alta velocità. A comunicarlo è stato l’amministratore delegato Luigi Ferraris di FSI. Sottolineando come saranno ben 600 i mezzi coinvolti in questo progetto. E tutto realizzato per migliorare l’esperienza di viaggio dei clienti.

Trenitalia, fibra e Wi-Fi sui regionali: si parte dal 2022

Le prime operazione, come riportato dal sito tomshw.it, risalgono all’inizio di settembre. La svolta si è decisa alla presenza dei ministri del MITD, MIT, amministratore delegato di RFI e gli operatori telefonici italiani. Incontri che, a quanto pare, sono risultati positivi per trovare un accordo.

Infatti, dal 2022 ci sarà l’estensione della fibra lungo i tracciati. Ecco quanto detto dall’AD Luigi Ferraris: “Uno dei primi interventi che dovremmo fare nel prossimo anno è sull’alta velocità per avere una qualità del Wi-Fi e consentire ai passeggeri di poter lavorare a bordo. Il Gruppo FS ritiene importante il Wi-Fi anche sulle tratte regionali“. Insomma, dalle parole dell’AD ci sono tutti i presupposti per un importante aggiornamento della rete Internet.

LEGGI ANCHE >>> Rimborso biglietto del treno in caso di ritardi: ecco come avere fino al 50%

La rete è anche al centro dei discorsi del Governo. Pare proprio che ci sia la volontà di estendere il Wi-Fi gratuito a più zone. Entro il 2026, ci potrebbero essere novità in questo senso. Un miglioramento dovuto visto la velocità della tecnologia ad avanzare sempre più.