Mascherine obbligatorie, cambia tutto con le nuove regole: ecco che cosa succederà

Stiamo per entrare in un’altra fase sulle restrizioni legate al Covid-19. Le mascherine non sono più obbligatorie dal 15 giugno, tranne qualche eccezione. Andiamo a vedere le nuove regole e cosa succederà da quella data.

Dopo mesi in cui gli italiani sono stati costretti ad indossare le mascherine per arginare il virus che ha messo in ginocchio il mondo, finalmente stiamo per entrare in una nuova fase. Il governo è pronto per togliere ancora delle restrizioni, ma non entreremo ancora nella fase del “libera tutti”, anche perché il coronavirus continua a circolare e contagiare. Vediamo che cosa dovremmo fare.

mascherine obbligatorie
fonte foto: AdobeStock

La data importante segnata sul calendario di molti è il 15 giugno 2022, da quel momento, infatti, cambieranno alcune cose in merito alle regole legate al Covid-19. È il giorno in cui le mascherine non saranno più obbligatorie, o almeno non per tutti e in tutte le circostanze. Non c’è ancora quel ritorno alla normalità pre-marzo 2020, ma l’esecutivo italiano ha deciso di intraprendere gradualmente quella strada.

Secondo quanto riportato da Money.it, pare proprio che l’uso della mascherina cadrà in determinate circostanze, mentre continuerà ad essere obbligatorio in altri momenti. Una decisione arrivata per continuare a proteggere le persone più fragili dal virus, ma al contempo garantire un ritorno graduale alla normalità. Andiamo a vedere quali saranno le nuove regole.

Mascherine obbligatorie: nuove regole in arrivo

Poco alla volta stiamo vivendo un ritorno alla normalità, seppur graduale, come giusto che sia. Già le nuove disposizioni su green pass e mascherine del 1° maggio aveva dato una boccata d’aria d’ossigeno a chi non vede l’ora di buttarsi alle spalle il periodo pandemico. dal 15 giugno 2022 entreremo quindi in una nuova fase.

Si va verso la fine delle regole Covid predisposte ad aprile. Il governo, infatti, è al lavoro per decidere quali sono le restrizioni da allentare e quelle da confermare per cittadini italiani e turisti che vengono a visitare il nostro paese nei mesi estivi. Non c’è ancora un decreto ufficiale, tuttavia ci sono delle fonti autorevoli, come si legge sul portale, che hanno fornito delle dichiarazioni ufficiali in merito all’argomento.

Pare infatti che l’obbligo della mascherina cadrà quasi ovunque, salvo delle eccezioni. L’uso della mascherina continuerà ad essere obbligatorio in alcuni luoghi considerati più a rischio. Pare proprio che si continuerà ad utilizzarla sui mezzi di trasporto, negli ospedali e nelle scuole, soprattutto per proteggere i maturandi. Tra l’altro, le strutture sanitarie è già noto che hanno l’obbligo fino al 31 dicembre 2022.

L’addio alle mascherine invece coinvolgerà il restante dei luoghi. Parliamo di strutture di spettacolo, sia all’aperto che al chiuso. E quindi nell’elenco ci sono teatri, cinema, palazzetti e tutti quei posti ricreativi. Tuttavia, non vi è ancora la certezza assoluta, visto che bisogna attendere il decreto governativo. Qualcosa di più sicuramente la sapremo nei prossimi giorni.