Madonna di Medjugorje, il messaggio di maggio da speranza: ecco cosa ha detto

Le parole della Madonna di Medjugorje infondono sempre speranza e sollievo. Il messaggio di maggio è andato in questa direzione.

Le parole della Regina della Pace sono sempre molto attese. Ogni 25 di ogni mese, il messaggio che la Madonna regala ai propri fedeli è sempre molto intenso e ricco di significati. Per questo motivo, moltissimi hanno cerchiato in rosso tale data. La sua figura è di un’importanza davvero incredibile e le sue parole non possono che essere d’aiuto.

Il messaggio della Madonna di Medjugorje è una zona sicura che permette a molti di trovare sollievo e conforto. Oltre a scaldare il cuore, riescono anche ad innescare una piccola speranza. Aspetto da non sottovalutare se si pensa alle ultime svolte storiche di questi anni.

Il messaggio della Madonna di Medjugorje del mese scorso ha dato una fortissima speranza nei fedeli. Parole che, per molti, sono servite per un sostegno ad un momento, generale e personale, non semplice. Anche nel messaggio di maggio, la Regina della Pace ci fornisce una chiave di lettura molto profonda. Preziosi insegnamenti che permettono a molti di guardare avanti con rinnovata fiducia. Andiamo, ora, ad immergerci nelle parole della Madonna.

Messaggio di maggio della Madonna di Medjugorje: un delicato invito

Le parole che la Regina della Pace ha dedicato al mondo riguarda la conversione. La Madonna, infatti, invita la conversione i suoi figli e a ritornare da Dio e alla preghiera. La preghiera deve diventare vita Così da far diventare la propria vita come riflesso della bontà di Dio e non come odio e infedeltà. Tramite la preghiera, quindi, si raggiungerà la pace e la gioia che Dio da verso chiunque apra il suo cuore verso di lui.

Il messaggio, inoltre, non riguarda solo i fedeli ma anche chi è lontano dalla fede. Per loro, la Madonna consiglia di convertirsi. Così che Dio possa accogliere tutti con la sua misericordia. Per questo motivo, molte persone dovrebbero avvicinarsi alla fede e a Dio.

Le sue parole ci fanno capire di come non si debba sprecare del tempo. Soprattutto per il fatto di seguire la guida mostrata dal Signore. Così da vedere tutto quello che ci arriva come offerte continue di Dio. Anche Maria ha attraversato sofferenze, per questo dobbiamo comprendere la perseveranza che ha con noi. Ci comprende e ci invita ad andare da suo Figlio. La preghiera deve essere ancora più forte per contrastare uno spirito negativo innescato dalla guerra. Una pace che è fortemente turbata dall’inquietudine voluta da satana.

In certi passaggi, la Madonna di Medjugorje si mostra esigente ma lo fa per il nostro bene e la nostra salvezza. Sa che tutto questo non può palesarsi se non c’è una seria e convinta conversione verso Dio. Per questo motivo, tutti noi dobbiamo essere i costruttori della pace e dobbiamo portare la gioia del Risorto.