Subwoolfer, chi si nasconde dietro le maschere? Mistero all’Eurovision 2022

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Subwoolfer sono certamente alcuni tra i maggiori protagonisti di questo Eurovision Song Contest 2022, ma sapete chi si nasconde sotto la maschera? Ecco la verità.

Manca sempre meno per la finale dell’Eurovision Song Contest eppure quello che tutto il pubblico continua a domandarsi non riguarda il possibile vincitore di questa edizione ma chi si nasconde sotto le maschere del gruppo più chiacchierato degli ultimi giorni ancora in gara in rappresentanza della Norvegia. Stiamo parlando proprio di loro, del duo travestito da lupo, che ha fatto conoscere la sua canzone dal titolo Give that wolf a banana, nel corso della prima semifinale.

Subwoolfer
Ansa

Keith e Jim pseudonimi dei Subwoolfer sono questi i nomi dei due artisti che restano ancora avvolti nel mistero tanto che proprio in Norvegia pare sia nata una caccia all’uomo, alla ricerca disperata di conoscere la loro vera identità.

Entriamo dunque nel vivo della questione e cerchiamo di approfondire l’argomento che sta davvero facendo impazzire tutti e prima di ritrovarli nel corso della finale, scopriamo chi si nasconde sotto le appariscenti maschere gialle.

Subwoolfer, il mistero si infittisce: chi si nasconde sotto le maschere?

Subwoolfer potrebbe essere il gruppo vincitore di questo Eurovision Song Contest? Sembra davvero troppo presto per dirlo ma una cosa è certa il loro brano è ormai un tormentone e tutto il pubblico continua a cercare notizie per saperne di più circa la loro identità.

Il nome del gruppo nasce da una crasi tra subwoofer e wolf, il duo arriva in gara al prestigioso evento vincendo il Melodi Grand Prix 2022, la competizione che dà accesso alla gara europea in Norvegia. Il gruppo è nato da poco, la loro prima apparizione infatti risale proprio al 2021.

Il loro volto cosi come i loro veri nomi almeno per il momento restano un grande mistero non solo per noi ma anche per il loro paese, nemmeno loro sono per il momento riusciti a farsi una idea su chi possano essere nonostante le indagini che portano avanti da tempo: insomma un grande mistero è quello che si sta consumando sul palco di Torino che per l’evento spende una cifra esorbitante.

Ad ogni modo, sempre Fanpage riporta delle ipotesi che potrebbero rivelarsi anche quelle giuste, quella più attendibile arriva direttamente dal giornale norvegese, VG, che basandosi su alcune coincidenze ha pensato possa trattarsi di Gaute Ormåsen e Ben Adams, si tratta di un cantautore norvegese e uno britannico, i due infatti sarebbero stati visti in contemporanea alla H3 Arena di Bærum, dove appunto era programmata la registrazione di una performance in previsione dell’Eurovision Song Contest. Si tratta ovviamente solo di una ipotesi ma chissà che non sia quella giusta.