Comprare casa con 1 euro vicino Roma? Basta trasferirsi qui

Comprare una casa ad 1 euro è possibile: ecco lo splendido borgo non troppo lontano da Roma in cui potete trasferirvi.

Ormai da tempo lo Stato italiano cerca di ripopolare alcuni paesi e borghi che, con il tempo sono stati abbandonati quasi del tutto. I giovani volano sempre più spesso verso le grandi città dove più facilmente potrebbero trovare fortuna e il ricambio generazionali di alcune località scarseggia.

case 1 euro
Foto Wikipedia

Negli ultimi tempi il governo ha stanziato un bonus affitto al quale possono accedere gli insegnanti che accettano di trasferirsi in piccoli centri. In alcuni casi, però, è possibile anche acquistare una casa ad un prezzo davvero irrisorio, simbolico più che altro, per incrementare la “ricrescita” demografica di alcuni borghi.

Uno di questi si trova non molto lontano da Roma e ancor meno da alcune grandi città abruzzesi. Si tratta di un luogo bellissimo e circondato della natura, dove potreste trasferirvi quasi a costo zero.

Una casa con 1 euro: dove dove la potete comprare

Il nuovo borgo dove sarà possibile acquistare immobili a prezzo 0, o quasi, è Pratola Peligna un delizioso paese in provincia de L’Aquila ma non troppo lontano da Roma e Pescara. La distanza da qui alla Capitale è di circa 1 ora e 40 di strada, mentre dista solo 40 minuti da Pescara e un’ora da L’Aquila.

Il paese conta circa 7.000 abitanti, sorge accanto al fiume Sagittario ed è costeggiato dalla montagne del Morrone; nonostante questo, però, ha una bassa altitudine e quindi un clima mite. Si trova molto vicino al parco regionale della Majella e offre un clima molto sereno e tranquillo, ben diverso da quello frenetico di una grande città.

Dopo un attento censimento il comune ha messo a disposizione, o meglio in vendita, diverse case al prezzo simbolico di un euro. Già alcuni cittadini hanno approfittato dell’offerta: la prima compravendita è avvenuta nell’estate 2021. Chi fosse interessato può consultare il sito web del Comune di Pratola Peligna per maggiori informazioni.

Unico dato da sapere fin da subito è che c’è un vincolo legato alla vendita di queste case. Alcune sono state danneggiate durante il terremoto de L’Aquila e sarà quindi compito dei nuovi proprietari ristrutturarle, là dove ce n’è bisogno, e renderle anti-sismiche entro tre anni dall’acquisto. Per questi lavori, però, si potrà ricorrere al sisma bonus.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base