Mediast che stoccata a Rai 1: il pubblico preferisce Maria De Filippi

Il sabato sera vede contrapposti due programmi top del panorama italiano, Ballando con le Stelle e Tu Si Que Vales, ma chi ha la meglio?

Rai Mediaset
Fonte Foto Tv

Da anni si vocifera di una certa rivalità tra Milly CarlucciMaria De Filippi, le due conduttrici non hanno mai alimentato queste voci ma questo non ha contribuito a sfatare il mito. D’altronde le due sono spesso ‘rivali’ negli ascolti, non di rado i loro programmi vanno spesso in onda in contemporanea.

Questo autunno ha visto contrapposti Ballando con le StelleTu Si Que Vales, di cui proprio ieri sera è andata in onda l’ultima puntata. Scopriamo quindi chi ha avuto la meglio tra i due programmi ieri sera.

Federico Fashion Style gay? La sua risposta in diretta

Mediaset vs Rai Uno, la stoccata spiazza

Ieri sera, sabato 27 novembre 2021, si è conclusa un’altra stagione di Tu si que vales, uno dei programmi di punta targati Mediaset, merito anche del cast a dir poco eccezionale: la conduttrice Belen Rodriguez, con  Alessio Sakara, Martín Castrogiovanni Giulia Stabile – Vincitrice Amici 2020 -; i giurati Sabrina Ferilli, Maria De Filippi, Gerry Scotti, Teo Mammuccari e Rudy Zerbi.

L’ultima puntata del programma ha visto di nuovo il trionfo del talent su Ballando Con Le Stelle, che ieri ha chiuso la puntata con 20.9%. Il programma di Canale 5, targato Maria De Filippi, ha a dir poco trionfato con il 29.44%, raccogliendo 4.430.000. Sul profilo social Qui Mediaset si legge il comunicato Stampa della società: “Edizione trionfale per Tu Si Que Vales, imbattuto e imbattibile show del sabato sera di Canale 5″ ha scritto Giancarlo Scheri. Una frecciatina a Ballando con le Stelle? No, un incredibile dato di fatto che ha visto il talent trionfare sui programmi concorrenti sabato dopo sabato.

Teo Mammuccari torna su Rai Uno: svelato il suo ruolo inedito

Ma come si spiga un successo così tanto eclatante? Il programma ha infatti registrato una media del 28.28% nella fascia d’età che va da 15-64 anni e il 31.8% nella fascia tra i 25 e i 34 anni. Un successo straordinario che, secondo Scheri è da ricercare nell’incredibile alchimia dei giudici, oltre ovviamente al gruppo autorale del programma.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news