Totocalcio, vincita monstre in Piemonte: la cifra è da capogiro

Il Totocalcio è uno dei giochi più amati dagli appassionati sportivi. Nel 2022 cambierà veste e quasi allo scadere ha fatto felici alcuni giocatori con una cifra monstre.

Totocalcio (AdobeStock)
Totocalcio (AdobeStock)

Per tutti gli amanti del calcio di lungo corso, il Totocalcio ha rappresentato buona parte della sua vita. Un gioco che si collegava ad un calcio che, oseremo definire, antico. La capacità, però, di questo gioco è straordinaria dato che ancora oggi riscuote molti favori. Non deve stupire tale cose, giochi come Lotto, Superenalotto, Totocalcio danno la possibilità di sperare in grosse vincite.

Le modalità di gioco sono conosciutissime. I giocatori devono pronosticare il risultato delle 14 partite della giornata. Ogni risultato indovinato porta un punto e si vince facendo 14, 13 o 12 punti. Si può partecipare anche al concorso “IL 9” sempre al costo di 50 centesimi. Si possono fare anche dei sistemi. Qui basta marcare più di un pronostico sempre nel rispetto del limite di 8192.

I giocatori di lungo corso, però, vedranno dei cambiamento nel 2022. Una nuova forma con sei tipologie di giocate. Si potrà vincere anche con 11, 9, 7, 5 e 3 partite. Quindi, poco prima che la forma classica vada in pensione c’è stata una grande vincita in Piemonte. Una cifra che di certo non lascia indifferenti.

10eLotto, vincita incredibile a Venezia: la cifra è da brividi

Totocalcio: l’incredibile vincita piemontese

Sappiamo bene che quando ci si affida al gioco lo si fa per vedere la propria vita cambiare. Quando si riesce a raggiungere una grossa cifra, la gioia è indescrivibile. Ed è questo quanto accaduto in Piemonte con una vincita che sfiora i 300 mila euro. Precisamente, come riportato dall’Ansa, di 292 mila euro. Una vincita simbolica dato che il gioco cambierà modalità l’anno prossimo.

I giocatori che hanno centrato la vittoria sono stati 40. Come possiamo capire, i giocatori hanno stilato un sistema insieme al titolare della Ricevitoria Santa Rita di Torino. Il gruppo è riuscito a vincere, nel terz’ultimo concorso dell’anno, indovinando tutti e 14 i risultati. Inoltre, la vittoria è avvenuta in una delle ricevitorie più antiche d’Italia. Questa è stata aperta nel 1949 da Remigio Vespa.

Lotto, la vincita diventa un caso: ora sono in tribunale

La favolosa vittoria è arrivata con delle partite che hanno regalato tante sorprese. Soprattutto l’Empoli con la vittoria a Napoli, Sassuolo e Venezia. Per chiudere, poi, con il pareggio del Milan firmato Zlatan Ibrahimovic ad Udine. La gioia dei giocatori è stata incontenibile.