Ivan Juric, che salto di qualità: al Torino guadagna molto di più

Ivan Juric è per il momento il tecnico della squadra del Torino. Rispetto al passato i suoi guadagni sono lievitati e scopriamo dunque qual è il suo attuale stipendio.

Ivan Juric
Ivan Juric (Getty Images)

Tra i personaggi più influenti dell’attuale serie A di calcio italiano, bisogna nominare anche Ivan Juric.

Quest’ultimo attualmente infatti è l’allenatore del Torino, ma nel suo passato vi è anche un grande successo come ex giocatore.

Si è infatti contraddistinto nella sua lunga carriera nel ruolo di centrocampista, di cui si ricorda in particolare la grande forza e aggressività, ma anche l’ottima visione del gioco.

Vincenzo Italiano, lo stipendio dell’allenatore della Fiorentina è troppo basso?

Vita privata di Ivan Juric, gli amori dell’allenatore

  • Nome e cognome: Ivan Juric
  • Data di nascita: 25 agosto 1975
  • Altezza: 1,75 m
  • Instagram

Purtroppo non sono tante le informazioni che siamo riusciti ad trovare riguardo la sfera privata e sentimentale dell’allenatore Juric. Classe 1975, nasce a Spalato il 25 agosto. Sembra che l’uomo tenga particolarmente a fare in modo che la sua privacy sia rispettata. Tra le pochissime informazioni a nostra disposizione, sappiamo che l’uomo è legato da anni alla propria compagna Irena, moglie con la quale ha anche creato un insieme una famiglia mettendo al mondo le figlie Carla e Lucia.

I successi in campo, gli anni da giocatore

Una doppia carriera quella che ha interessato Ivan Juric, che in passato è stato un ex calciatore ed è attualmente invece allenatore. Da giocatore ha esordito nel 1994 nel Hajduk Spalato dove è rimasto fino al 1997. Successivamente è stato acquistato dal Siviglia, e poi è rimasto sempre in terra spagnola giocando nell’Albacete. Ha invece esordito nei campi italiani nel 2001, giocando nel Crotone dove è rimasto per ben 5 anni. Quello che è stato per lui però un vero e proprio salto di qualità fu il suo arrivo al Genoa, per volontà del noto allenatore Gian Piero Gasperini, che lo aveva molto apprezzato quando giocava al Crotone. Juric è rimasto legato al Genoa per 4 campionati portando a casa 111 presenze e un gol.

Stefano Pioli, lo stipendio del tecnico del Milan è meritato? Ecco quanto guadagna

Il lungo percorso per diventare allenatore

Una volta terminata la sua carriera come calciatore, decide di volersi impegnare anche come allenatore. Inizia nella Primavera del Genoa come assistente tecnico e poi ha la fortuna di essere richiamato proprio dal suo maestro Gian Piero Gasperini che lo volle come assistente all’Inter. Segue poi Gasperini al Palermo fino a che poi nel 2013 frequenta un corso di abilitazione per il master di allenatori professionisti ed esce dallo staff del suo maestro Gasperini. Nel nello stesso anno inizia la guida della Primavera del Genoa. Diventa poi allenatore del Mantova e successivamente nel 2016 torna al Genoa, questa volta però in qualità di tecnico della squadra. Qui riesce a rimanere per tre stragioni, che non sono state però molto fortunate. Nel 2019 finalmente arriva il successo con il passaggio al Verona, che con lui riesce ad arrivare nono in serie A. Dopo un’altra stagione un po’ meno proficua, viene chiamato per diventare tecnico del Torino.

Guadagni, accordo proficuo per il tecnico del Torino

Juric ha firmato un contratto che lo lega alla squadra del Torino a quanto pare per ben tre anni. Un’ottima occasione per l’allenatore, che oltretutto ha siglato un accordo che gli porta notevoli guadagni. Rispetto alla precedente avventura al Verona, in cui otteneva 1 milione a stagione, con il Torino raddoppia addirittura la cifra, con 2 milioni netti a stagione. Di certo non si tratta di stipendi al pari di altri suoi colleghi come ad esempio Simone Inzaghi, che ne prende ben quattro, ma è comunque da considerarsi un ottimo stipendio.