Simone Inzaghi, all’Inter ha raddoppiato i guadagni: ecco il suo stipendio

Prima calciatore e poi allenatore di grande fama Simone Inzaghi, attuale tecnico della squadra dell’Inter. Ecco le informazioni relative ai suoi guadagni.

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi (Getty Images)

Uno sport il calcio che unisce e appassiona e che ha visto nel corso del tempo formare diversi talenti.

Per quanto riguarda il nostro paese, tra i volti legati a tale settore ritroviamo anche il personaggio di Simone Inzaghi.

Nel corso della sua lunga carriera ha portato avanti questa grande passione, prima vestendo la maglia da giocatore e successivamente impegnandosi anima e corpo per essere un allenatore degno di questa qualifica.

Simone Inzaghi, vita privata

  • Nome e cognome: Simone Inzaghi
  • Data di nascita: 5 aprile 1976
  • Altezza: 1,85 m
  • Instagram

Nato il 5 aprile 1976 a Piacenza, Simone Inzaghi ritrova direttamente nell’ambiente del proprio nucleo familiare la condivisione e passione nei confronti del calcio. Anche il proprio fratello minore, Filippo Inzaghi è stato infatti un nome importante legato a tale sport, vestendo maglie di squadre tra le più importanti come Milan e Juventus. Anche quest’ultimo subito dopo la sua carriera da calciatore ha deciso di intraprendere la strada dell’allenamento divenendo tecnico del Benevento. Simone proprio come il fratello ha iniziato dunque a muoversi in questo settore fin da piccolissimo, cresciuto nelle giovanili della squadra della propria città, Piacenza.

Situazioni sentimentale, una nota vip nel suo passato

Anche il mondo del gossip è stato particolarmente vicino al nome di Simone Inzaghi, soprattutto per quanto riguarda una relazione importante avuta con una nota vip. In passato infatti, per 8 anni ha avuto una storia d’amore con la showgirl Alessia Marcuzzi, con la quale è stato fidanzato dal 1998 al 2006. Dalla loro unione è venuto al mondo anche il primogenito dell’uomo, Tommaso, che adesso è un giovane uomo. Dopo questa importante relazione si è poi legato a Gaia Lucariello, che ha deciso di sposare nel 2018. I due hanno creato insieme una famiglia felice, con la nascita di ben due figli, Lorenzo nel 2010 e Andrea Nel 2020.

Tutti i successi in campo, la carriera da calciatore

Una carriera costellata da successi quella portata avanti da Simone Inzaghi, che dopo aver militato nelle giovanili del Piacenza, si è dato da fare in diverse altre squadre tra cui Carpi, Novara, Brescello. Però il suo esordio in Serie A lo ha avuto nel 1998 con il Piacenza, giocando contro la Lazio, alla quale poi successivamente viene ceduto. È proprio in questa squadra che Inzaghi ha potuto godere le maggiori vittorie e successi come giocatore. Con tale team infatti è riuscito a conquistare 3 Coppa Italia, una Supercoppa Europea e due Supercoppe italiane. Allo stesso tempo riesce a raggiungere un importante, cioè quello di aver segnato 4 gol solamente in una partita di Champions League. Successivamente ha giocato poi nella squadra della Sampdoria, e ha terminato la propria carriera come calciatore all’Atalanta nella stagione 2007-2008.

Il passaggio ad allenatore, una grande svolta

Subito dopo aver dismesso i panni di giocatore, Inzaghi ha intrapreso una nuova avventura sempre in questo settore, intraprendendo la carriera da allenatore. Inizia alla Lazio, allenando gli Allievi regionali, poi quelli Nazionali e poi la Primavera. È sempre in questa squadra, che gli aveva già dato tantissimo quando era giocatore, che ottiene la possibilità di allenare la prima squadra nel 2016. L’uomo in poco tempo riesce a conquistare la fiducia dei giocatori, dei superiori e di molti tifosi della squadra, portando a casa dei risultati convincenti, ottenendo due Supercoppe italiane, la Coppa Italia e la possibilità di ritornare in Champions League dopo circa 13 anni di assenza. Successivamente ha allenato altre squadre importanti come ad esempio la Juventus, mentre attualmente dal giugno del 2021 ha siglato un accordo biennale diventando tecnico dell’Inter.

I guadagni del tecnico dell’Inter

Dopo aver detto addio ad Antonio Conte, la squadra dell’Inter ha scelto come nuovo volto di punta nella panchina neroazzurra, l’allenatore Simone Inzaghi. È stato infatti siglato, come già anticipato, un accordo biennale davvero molto importante, che lo verrà dunque impegnato a dare il massimo per portare avanti una squadra già forte e che negli ultimi tempi ha davvero dato ottimi risultati. Cifra davvero importante quella accordata, che lo porta ad avere uno stipendio da 4,5 milioni a stagione.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Lazio, Simone Inzaghi verso l’addio? La svolta sarebbe clamorosa

Altre entrate dell’allenatore Inzaghi

Come riportato da Il Tempo, a quanto pare al di là delle entrate di Inzaghi dovute al suo lavoro come allenatore, ce ne sarebbero altre che fanno capo ad un settore completamente diverso, quello immobiliare. Pare infatti che l’uomo sia proprietario di tre ville a Piacenza sviluppate su 30 vani e anche un garage. Inoltre l’uomo insieme alla sua famiglia è socio della Fil-Sim sport, una società che ha diversi immobili in carico. Non sappiamo però a quanto ammontano i guadagni relativi a questi suoi altri impegni.