Casa, quanto costerà comprarla nel 2022? Ecco le più costose e le più economiche

La ricerca di una nuova casa accomunerà tante persone nel 2022. I prezzi, però, aumenteranno. Vediamo quali sono le zone più costose e quelle più economiche.

Prezzi casa (AdobeStock)
Prezzi casa (AdobeStock)

Il settore immobiliare con l’arrivo della pandemia ha visto ancora di più calare le vendite. Da dire che, però, questo declino era antecedente all’arrivo del covid. Questo perché la situazione economica italiana è da anni molto instabile e complessa. Il 2021, purtroppo, è stato l’anno dei record anche negativi. Dall’indagine condotta da Immobiliare.it, si è svelato che acquistare una casa l’anno prossimo sarà ancora più difficile. Un aumento del prezzo al metro quadro che sarà ancora in essere nel 2022.

Alcune settimane fa, proprio in base ai prezzi che aumentano, Ikea ha svelato una strategia. Questa riguarda case che costano pochissimo, meno di 1 euro. Una strategia che ha fatto sicuramente parlare ma che appare ancora in fase embrionale su vasta scala. Come si diceva, ci sono tanti record negativi per il settore immobiliare. Torino ha segnato un aumento del 5,3%, Milano del 4,2%.

Il mondo del settore immobiliare è legato a tante variabili. Gli aumenti dei prezzi derivano dall’assenza di traffico, trasporto pubblico e, ancora, le aspettative di sviluppo. Dall’altra parte, invece, i problemi riguardano l’assenza di domanda. Cosa che porta ad un abbassamento dei prezzi. Ora andiamo a vedere le case più costose e le zone più economiche.

Assicurazione casa, potrebbe esserci la svolta: nuovo obbligo, sarebbe la prima volta

Le città più costose in cui comprare casa

Nel quadro delle città in cui acquistare casa diventerà ancora più costoso entrano Torino e Milano. Dopo alcune città che non ci saremo aspettati come Bari e, forse, Bologna. Chiude questa speciale classifica la capitale italiane, Roma. Di seguito tutti i dati:

  • Torino: nel 2021 il prezzo al metro quadro era di 1.893. Nel 2022 sarà di 1.994, incremento del 5,3%;
  • Milano: nel 2021 il prezzo è stato di 4.900. Nel 2022 sarà di 5.107. Incremento del 4,2%;
  • Bari: 2021 segnato da un prezzo di 1.862. Nel 2022 diventerà 1.896. Incremento del 1,8%;
  • Bologna: il prezzo al metro quadro quest’anno è stato di 3.089. L’anno prossimo sarà di 3.126. Un incremento del 1,2%;
  • Roma: 2021 caratterizzato da un prezzo di 3.256. Il 2022 segnerà un 3.265. Percentuale in rialzo del “solo” 0,3%.

Nel complesso, a guidare la classifica dei prezzi è Milano. Torino, invece, guida quella dei rialzi. Un incremento molto pesante per il capoluogo piemontese. La capitale d’Italia riconferma i prezzi. Leggero rialzo per le zone di periferia in fase di rivalutazioni. Mentre altri quartieri abbassano i prezzi per una situazione di peggioramento generale.

Le città più economiche

Se le zone con costi più alti saranno più a Nord. Quelli con dei cali saranno prevalentemente al Sud. Quindi, comprare casa nel 2022 in queste zone sarà ancora più conveniente. Andiamo a vedere nel dettaglio le sei città in cui i prezzi subiranno un decrescimento.

Quanto costa imbiancare casa? Tutti i costi: materiale e tariffe

  • Venezia: nel 2021 il prezzo a metro quadro è stato di 2.940. Nel 2021 sarà di 2.878. Decremento del 2,1%;
  • Napoli: nel 2021 ha segnato un prezzo di 2.679. Nel 2022, con un decremento del 2,5%, il prezzo sarà di 2.611;
  • Genova: prezzo nel 2021 di 1.576. Nel 2022 sarà di 1.532 con decremento del 2,8%;
  • Palermo: il prezzo a metro quadro nel 2021 è stato di 1.295. Nel 2022 ci sarà un decremento del 3,2% ed un prezzo di 1.254;
  • Firenze: prezzo nel 2021 di 3.967. Il 2022 vedrà un decremento del 3,6% con un prezzo che segnerà 3.825;
  • Catania: il prezzo a metro quadro è stato 1.229. Nel 2022 sarà di 1.170 con una percentuale in calo del 4,8%.