Casa, affitto a meno di 1 euro? Ikea da non credere, la soluzione è realtà

Una soluzione davvero incredibile, quella di Ikea, con un casa – monolocale dal costo inferiore ad 1 euro: ma di cosa si tratta in particolare?

Casa, affitto a meno di 1euro? Ikea da non credere, la soluzione è realtà
Ikea (fonte foto: Facebook, @IKEAItalia)

Quando si parla di casa, l’attenzione di molti è sempre alta, poiché si tratta di un argomento di interesse comune, a maggior ragione quando, come in questo caso, il tutto viene associato ad una curiosità davvero particolare: un monolocale Ikea dall’affitto inferiore ad un euro, ma di cosa si tratta?

Il mondo sta cambiando, è sempre più globale, per così dire, e soluzioni che prima sembravano impensabili oggi diventano opzioni su cui riflettere, in un tempo in cui la popolazione sta correndo verso gli 8 miliardi e in cui si ragiona, come spiega liberoquotidiano.it sul “carbon footprint”, ovvero l’impronta carbonica che ciascuno produce rispetto alle emissioni di gas serra.

Un argomento, si legge, che sta a cuore anche ad Ikea che si è lanciato in un progetto nel comparto immobiliare. A riportare la notizia che arriva da Tokyo è liberoquotidiano.it che spiega di un monolocale in affitto di 10 metri quadrati, arredato e con mobili a marchio, che avrebbe un costo inferiore di un euro al mese, bollette escluse.

Casa, affitto a meno di un euro con Ikea: la soluzione a Tokyo da non credere

Desta davvero grande curiosità ed attenzione, la soluzione pensata da Ikea per una casa, piccola, dai 10 metri quadrati e dall’affitto inferiore ad un euro, di cui tanto si sta parlando e in cui non manca davvero nulla.

La soluzione infatti, si legge su liberoquotidiano.it, in poco spazio vede la presenza di un soggiorno che diventa anche angolo studio per 2 persone, la cucina che ha un frigo, piastra ad induzione portatile ed è accessoriata, la camera da letto e il bagno con lavandino e pc.

Una mini casa che presenta anche la presenza di una finestra. Il costo dell’affitto, si legge, sarebbe di 99 yen, ovvero 77 centesimi, praticamente meno di un caffè.

Ikea, si legge ancora, ha spiegato che in un appartamento piccolo, “una chiave è fare buon uso dello spazio verticale. Catturando la stanza tridimensionalmente, si aprono nuove possibilità in uno spazio limitato”.

LEGGI ANCHE >>> Case prefabbricate, una continua sorpresa: sapete quanto costano?

Gli eventuali candidati per l’affitto possono proporsi fino a 3 dicembre mediante un’app per i membri di Ikea Family. Vi è anche un requisito, ovvero quello di avere più di 20 anni; il contratto di locazione permetterà al candidato scelto di poter restare nell’appartamento sino al 15 gennaio 2023.