Valentino Rossi in F1 contro Hamilton? Tutto fatto con la Ferrari

L’ex pilota della Yamaha, Valentino Rossi, ha parlato del sette volte campione del mondo Lewis Hamilton. Tra i due è nata una bella amicizia.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Non è un segreto che Valentino Rossi provi una stima profonda per il sette volte campione del mondo della Formula 1 Lewis Hamilton. I due si conoscono da tanto tempo e hanno avuto modo di scambiarsi i mezzi per un evento speciale della Petronas. L’11 dicembre 2019, in un test congiunto a Valencia, i due piloti si sono divertiti tantissimo in pista. Valentino Rossi salì sulla Mercedes W08 del campione inglese, mentre Lewis Hamilton saltò in sella alla Yamaha M1 del nove volte campione del mondo pesarese. In una lunga intervista rilasciata Speedweek Valentino Rossi ha parlato delle icone che lo hanno ispirato nel corso della sua vita.

Kevin Schwantz, in particolare, ha rappresentato per il Dottore un punto di riferimento in pista. Nello sport in generale Valentino Rossi si è lasciato ispirare da personaggi come Michael Jordan e Diego Armando Maradona. Valentino Rossi è rimasto estasiato anche dalla personalità di Lewis Hamilton. Il pilota inglese nel corso della sua vita è riuscito dal nulla a diventare uno straordinario campione dentro e fuori l’abitacolo. Il pilota della Mercedes è diventato promotore di una serie di iniziative sociali a sostegno del BLM, oltre a mandare importanti messaggi alla comunità. Lewis Hamilton è uno sportivo sui generis, ricco di passioni ed interessi che trascendono dal Motorsport. Il nativo di Stevenage adora suonare il piano e dedicarsi alla sua passione per la moda, girando i maggiori eventi internazionali dello show business.

Il pilota della Mercedes, nel 2021, ha sfiorato un’impresa mai riuscita a nessun altro pilota nella storia della Formula 1. Ad Abu Dhabi, a pochi chilometri dal traguardo, Hamilton ha visto sfuggire, a sorpresa, la sua ottava corona iridata. Max Verstappen lo ha beffato all’ultimo giro con un sorpasso clamoroso in curva 5. Il pilota della Red Bull Racing ha avuto la meglio in un confronto durissimo che ha visto i due rivali alla corona iridata lottare fino all’ultima curva dell’ultimo Gran Premio della stagione. Lewis Hamilton si è confermato un campione di sportività, congratulandosi con il nuovo campione del mondo olandese al termine della corsa. Un gesto non scontato che vale più di mille parole.

Ferrari, il ritorno che tutti aspettavano è ormai ad un passo

L’ammirazione di Valentino Rossi per Lewis Hamilton

Valentino Rossi ha elogiato l’atteggiamento di Lewis Hamilton e lo ha definito un ragazzo fantastico. Ciò che lo ha impressionato è stata la curiosità dell’inglese per tutti gli sport. Valentino Rossi si è rivisto nell’anglocaraibico anche per la passione incredibile per la velocità. Sulla Yamaha M1 il sette volte campione del mondo della Formula 1 si è trovato a suo agio e secondo Valentino Rossi si è trovato anche molto bene in frenata. La posizione sulla moto era un po’ vecchio stile, ma la velocità non gli è mancata.

Jean Todt, tutti lo temevano: arriva la clamorosa notizia

Valentino Rossi ebbe anche l’occasione di passare dalla MotoGP alla Formula 1. In esclusiva a Speedweek il centauro di Tavullia ha dichiarato: “Ho avuto una vera opportunità alla fine del 2006. Avevamo già un piano con la Ferrari per diventare un collaudatore e rimanere in una squadra diversa per un anno o due per capire il mio livello, e poi forse anche unirci alla Ferrari. Ho deciso di non farlo perché non ero pronto a smettere di fare il motociclista. E non me ne pento perché dopo la stagione ho vinto altri due titoli, nel 2008 e nel 2009. Erano due titoli speciali: la lotta contro Stoner, la lotta contro Lorenzo. Se fossi andato in Formula 1, non sarebbero mai accadute. Quindi non rimpiango nulla“.