Bonus, possibile ricevere 1.000 euro senza ISEE: ecco come fare

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Tra i tanti bonus messi in campo dal Governo, c’è uno che permette di ricevere fino a 1.000 euro. Non ci sarà bisogno dell’ISEE. Ecco di cosa si tratta.

Bonus (AdobeStock)
Bonus (AdobeStock)

Quest’anno è stato caratterizzato da tanti bonus. Il Governo sta facendo di tutto per non peggiorare la situazione di tantissime famiglie. Con la fine dell’anno, alcuni sussidi hanno tempi ristretti per essere richiesti. A proposito di questi, c’è una guida per capire quali sono gli incentivi disponibili entro il 31 dicembre.

Da come possiamo capire, molti incentivi hanno i giorni contati. Quindi, potrebbe esserci una cosa alla richiesta di determinate agevolazioni. Le agevolazioni hanno riguardato più settori. Dalla casa alle vacanze per poi finire nei monopattini e bici e molti altri. Alcuni hanno visto l’approvazione di decreti attuativi rapidi mentre altri sono andati più lunghi. Tra questi spunta il bonus idrico. Un incentivo che potrebbe servire a tante famiglie. Andiamo a vedere i dettagli dell’incentivo e quali sono i requisiti.

Bonus ISEE basso; tutti gli incentivi di dicembre, meglio approfittarne

Bonus senza ISEE: cos’è il bonus idrico?

Il Bonus idrico entra nell’ottica di accelerare il risparmio di un bene così importante come l’acqua. Con tale incentivo permette alle persone di sostituire obsoleti sanitari con quelli a scarico ridotto o con rubinetteria a flusso limitato. La cifra può arrivare fino a 1.000 euro. La cifra sarà valutata con una spesa fatta quest’anno. Per poter accedere all’agevolazione bisognerà registrarsi alla Piattaforma Bonus Idrico. Resta solo da attendere qualche giorno per poter poi usufruire di tutto il sistema messo in atto dal Ministero della Transizione Ecologica.

Bonus idrico, arriva il primo contatto: il numero verde è stato attivato

Come spiegato in precedenza, l’agevolazione potrà essere richiesta senza fornire l’attestazione ISEE. Per avere maggiori informazioni è possibile leggere le FAQ del Ministero della Transizione Ecologica. Inoltre, tramite un modulo scaricabile dal sito, il venditore potrà vedere tutto i tipo di beni acquistati e le modalità di pagamento. Per i beneficiari sarà possibile entrare nell’apposita sezione della piattaforma tramite autenticazione. Questa può avvenire non solo con lo SPID ma anche con la Carta d’Identità Elettronica.