Panettoni, quanto costano quelli di Antonino Cannavacciuolo?

I panettoni sono uno dei dolci tipici natalizi. Lo chef Antonino Cannavacciuolo non offre solo la versione tradizione. Ma anche altre quattro versioni.

Panettoni (AdobeStock)
Panettoni (AdobeStock)

Siamo appena all’inizio di dicembre ma si incomincia a respirare l’aria del Natale. Questo periodo è sempre tanto atteso non solo per passare un po’ di tempo alla famiglia. Sono note, ormai, i pranzi e le cene con tantissimo cibo da gustare. Una tradizione che ricopre tutta l’Italia. Da Nord a Sud, durante il periodo natalizio si preparano sempre tante specialità.

Una di questa è senza ombra di dubbio il panettone. Questo è uno dei prodotti che non manca mai. Nel tempo ha assunto forme diverse da quella tradizionale. Cosa che ha portato molti chef importanti a proporre diverse varianti. Come ben sappiamo, la cucina si è completamente trasformata. Ora la direzione del gourmet ha preso sempre più piede.

Tra i tanti chef stellati, c’è Antonino Cannavacciuolo. Il cuoco originario di Vico Equense, propone nel suo sito ben cinque panettoni. Uno è quello tradizionale mentre gli altri quattro sono delle variazioni. Andiamo a vedere, ora, quanto costano i panettoni firmati dallo chef stellato Cannavacciuolo.

I panettoni di Antonino Cannavacciuolo: ecco il costo

Il grande pubblico ha imparato a conoscere lo chef Cannavacciuolo. La cosa che ha stupito tutti non è solo la sua bravura in cucina ma anche la sua simpatia. Davanti alla telecamera è riuscito ad attirare le simpatie del pubblico. Inoltre, recentemente ha anche ricevuto una nuova stella Michelin. Questa è stata data al nuovo ristorante aperto a settembre proprio a Vico Equense.

Nel suo sito, invece, propone tanti prodotti alimentari di estrema qualità. Tra questi ci sono i panettoni. Lo chef mette a disposizione ben cinque varianti. Il primo è quello tradizionale ed ha un costo di 39 euro. Questo è fatto nei laboratori dello chef. Il secondo è un panettone pere e cioccolato dal costo di 43 euro. Qui, le pere sono nella farcitura e con la glassa al cioccolato riveste il tutto. La terza variante è quella al limoncello con un costo di 44 euro. Il limoncello è sia nella glassa che nella farcitura.

LEGGI ANCHE >>> Lorenzo Pellegrini, quanto guadagna il capitano della Roma dopo il rinnovo?

Gli ultimi due sono ancora più particolari. Il primo è il Vesuvio con un prezzo di 42 euro. È chiaramente un omaggio alla sua terra. Al suo interno abbiamo una crema di limone e scorze di agrumi. La glassa è composta da cioccolato bianco e albicocca. L’ultimo è un edizione speciale. Stiamo parlando del panettone caffè e cioccolato che ha un costo di 55 euro. I due ingredienti citati sono i protagonisti. Solo loro vanno a comporre interamente il panettone.