Attenzione a questa verdura: potrebbe interferire con i farmaci

Anche nell’alimentazione ci sono dei piccoli tranelli. In questo caso riguardano gli spinaci e le sue proprietà. Alcune potrebbero interferire con i farmaci.

Spinaci (AdobeStock)
Spinaci (AdobeStock)

Abbiamo sempre visto come l’alimentazione possa portare dei benefici al nostro organismo. La funzione dei nutrizionisti è davvero importante e fondamentale. L’alimentazione, con una dovuta attività fisica, può anche prevenire alcune malattie. Ci possono essere, però, alcuni alimenti che possono non sempre essere positivi.

Sappiamo bene come frutta e verdura siano gli alimenti maggiormente consigliati. Ogni tipo di prodotto ha delle caratteristiche fondamentali per il nostro organismo. Tra questi ci sono gli spinaci. Questi non solo sono una fonte di ferro ma hanno un effetto antiossidante. L’effetto è dato dalla presenza di vitamina A e C. La prima aiuta la salute della pelle mentre la seconda supporta la produzione di collagene. Oltre ad aumentare le difese immunitarie.

Oltre ad essere anche una discreta fonte di omega 3. Gli spinaci hanno anche la vitamina B e la K. La vitamina B agisce sul metabolismo, regolandolo. La K, invece, si unisce al calcio per portare benefici alle ossa. Insomma, un prodotto importante e con tante proprietà. Ma che potrebbe interferire con alcuni farmaci. Vediamo quali.

Spinaci, le proprietà possono interferire con alcuni farmaci

Come abbiamo visto, gli spinaci rappresentano un alimento con tante proprietà. Oltre a quelle citate, possiamo parlare anche di alcuni minerali al suo interno. Questi sono zinco, rame e ferro ottimi per il benessere cardiovascolare e la produzione di globuli rossi. Però, l’assunzione di questo alimento può interferire con alcuni farmaci.

Due possono essere le controindicazioni. La prima è data dall’acido ossalico. Tale sostanza potrebbe spingere la produzione dei calcoli renali. La seconda è il goitrogeno. Molecola che può intralciare la regolare funzione della tiroide. Ecco perché si potrebbero sconsiglia gli spinaci a seguito dell’assunzione di determinati farmaci.

LEGGI ANCHE >>> Acqua di cottura delle verdure: 4 buoni motivi per non gettarla via

I farmaci in questione, come riportato da proiezionidiborsa, sono quelli anticoagulanti e diuretici. Negli spinaci, la vitamina K potrebbe ostacolare gli anticoagulanti. Mentre assumere farmaci diuretici e un prodotto con proprietà diuretiche può creare un problema. Come sempre, prima di agire è utile consultare il proprio medico così da non avere problemi.