Pizzicata in un video di Gigi D’Alessio, che scandalo: arriva il risarcimento

Dopo il videoclip di una canzone di Gigi D’Alessio, la donna ha divorziato dal marito perché beccata con l’amante nel video. La Sony deve risarcirla.

Gigi D'Alessio (Getty Images)
Gigi D’Alessio (Getty Images)

Tra gli artisti italiani di maggiore popolarità  c’è sicuramente Gigi D’Alessio. La carriera del cantautore napoletano è piena di successi. Archiviata ormai l’accusa di frode, l’artista può dedicarsi alla nuova compagna Denise che aspetta il suo quinto figlio e ai progetti professionali.

Il cantautore infatti anche in questa seconda edizione di The Voice Senior è stato scelto come giudice accanto ad Orietta Berti, Clementino e Loredana Bertè. Un’esperienza che lo fa conoscere ancora di più dal grande pubblico. Ma spesso e volentieri anche gli artisti hanno qualche problema.

Era il 2002 quando Gigi faceva uscire l’album Uno come me, considerato uno dei più grandi successi discografici dell’artista partenopeo. Nel disco c’è la “canzone incriminata” Oj nenna ne il cui videoclip è stato girato solo nel 2012 a Napoli. Durante le riprese una signora è stata beccata con l’amante ed ha divorziato. La donna ha ottenuto il risarcimento danni. Ma vediamo come sono andati i fatti.

Donna con l’amante nel videoclip di Gigi D’Alessio: risarcita dalla Sony

Il caso risale ad otto anni fa e fece molto scalpore, soprattutto a Napoli. Mentre il videoclip della canzone di Gigi spopolava (fu venduto il Dvd anche insieme a Tv Sorrisi e Canzoni) soprattutto nel capoluogo campano, una donna doveva fare i conti con il proprio matrimonio.

Nel filmato della canzone infatti la signora si vede camminare mano nella mano a quello che poi si rivelerà essere l’amante. Per questo motivo ha chiesto ed ottenuto il risarcimento d’anni dai giudici della Corte d’Appello che hanno sottolineato come sia stato “leso il suo diritto alla privacy e alla riservatezza“.

In tutto questo tempo la Sony, l’etichetta discografica di D’Alessio, ha provato a sottolineare la sua estraneità ai fatti, ma senza ottenere riscontro. Hanno provato a dire che la donna era già serata dal marito quando il videoclip è stato reso pubblico. Ma i giudici  hanno affermato che la prova di infedeltà ha pesato sul divorzio, avvenuto solo dopo.

LEGGI ANCHE >>> Quanto costa un biglietto per il concerto di Gigi D’Alessio? Non ci crederete

Un altro punto a cui la casa discografia ha provato ad attaccarsi è il fatto che le riprese sono state fatte per strada, quindi in un luogo pubblico. Inoltre in quell’occasione la donna si gira verso la telecamera e posa lo sguardo in camera per pochi sensi. Ma i giudici non ne hanno voluto sapere ed hanno accettato la richiesta di risarcimento danni.