Auto, occhio a questa operazione: da oggi il rischio sanzioni è altissimo

Gomme e pneumatici sono elementi importanti quando si parla di auto: attenzione a questo aspetto, rischio sanzioni salate

Auto, occhio a questo aspetto: c'entrano le gomme, rischio sanzioni salate
Auto (fonte fonte foto: AdobeStock)

Quando si affrontano argomenti e temi inerenti l’auto, le ruote, i veicoli e quant’altro, l’attenzione di tanti è sempre molto alta, e vanno tenuti in considerazione diversi aspetti, primo dei quali in assoluto quello della sicurezza, il più importante in assoluto, ma anche costi, sanzioni e altre voci.

Come noto, gli pneumatici sono una parte estremamente importante di una automobile, in relazione alla sicurezza stradale e della guida, sicurezza tanto per chi è al volante quanto di quella degli altri.

Ecco che rispettare la legge e le norme previste è fondamentale non soltanto onde evitare rischi di multe salate, ma sopratutto e prima di ogni altra cosa per la sicurezza propria ed altrui.

Con l’arrivo del freddo, come spiega Il Giornale, per determinate strade diventano obbligatori pneumatici adatti per fango e neve, che – si legge – sono contraddistinti dalla marcature M+S, ovvero Mug che sta per fango e Snow che sta per neve. In alterativa, bisogna essere muniti ed avere in auto le catene da neve.

Auto e gomme: attenzione alla sicurezza e al rischio multe salate

Argomento sempre molto importante e di grande rilevanza, quello inerente le auto e il rispetto della legge relativamente alla sicurezza, con la scelta e l’uso corretto degli pneumatici il cui mancato rispetto, oltre a poter rappresentare un pericolo per sé e gli altri, pone anche al rischio di sanzioni e multe.

Come detto e come si può leggere da Il Giornale, nei periodi previsti dalla legge occorre montare pneumatici contraddistinti dalla marcatura M+S o in alternativa essere dotati in auto delle catene di neve.

A stabilirlo, si legge su Il Giornale, è l’articolo 6 del Codice della Strada, con legge n.120 del 29/07/2010, che spiega che l’Ente proprietario della strada o il gestore possono decidere che “i veicoli siano muniti, ovvero abbiano a bordo, mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcio su neve o ghiaccio”.

Si legge inoltre che l’articolo 75, comma 3bis del Codice, stabilisce che tutti i pneumatici invernali montati sulle vetture dovranno essere omologati pena ulteriori sanzioni.

Quando si parla di marcatura M+S, si fa riferimento ad una autocertificazione del costruttore che “certifica” che su fondi viscidi come nei casi del fango e della neve, tali gomme possono garantire maggiore presa rispetto a quelli estivi.

Sul Corriere.it si legge inoltre che alcuni pneumatici invernali possono anche ripotare un simbolo con il fiocco da neve all’interno di una montagna con tre picchi. Si tratta di un simbolo che indica pneumatici ancor più efficaci qualora ci si trovi su fondi a bassa aderenza. Si legge sul Corriere.it però che non è indispensabile al fine di essere in linea con il Codice della Strada.

Auto e multe salate, occhio alla sicurezza e alle gomme: gli importi

Qualora non si rispettasse l’articolo 6, oltre anzitutto a rischiare in termini di sicurezza stradale e alla guida, ci si espone al rischio di sanzioni in caso di posti di blocco o altri contesti in cui le autorità competenti controllino il tipo di gomme montate.

Sul Corriere.it, si legge che gli importi vanno da un minimo di euro ottantacinque ad un massimo di euro 338, con sanzione ridotta a 59,90 qualora sia pagata entro cinque giorni, se l’infrazione è contestata in autostrada.

Qualora il controllo avvenga ad esempio nelle strade dei Comuni dove vi è un’ordinanza, le sanzioni vanno da quarantuno a 169 euro.

Va sottolineato inoltre, si legge, che al guidatore verranno tolti anche tre punti dalla patente. Rispetto al viaggio in auto in Europa, è opportuno conoscere e sapere dei regolamenti di altri nazioni, poiché possono cambiare ed essere diversi rispetto a quelli dell’Italia.

LEGGI ANCHE >>> Auto usata da privato, attenzione a questi aspetti prima di acquistare

Si ribadisce e si sottolinea che colui che si trova alla guida sappia e approfondisca quanto è stato stabilito dalla legge, che si informi e si confronti con gli specialisti ed esperti del settore, per poter venire a conoscenza, qualora così non sia già, dei dettagli a cui attenersi e da rispettare alla guida del proprio veicolo, dei pneumatici da montare in base alle condizioni e tutti gli atri elementi fondamentali per poter guidare nel rispetto della legge e in sicurezza.