Qualità della vita 2021, le città italiane migliori: sorpresa in classifica

Qual è il posizionamento delle città in Italia per qualità della vita nella classifica del 2021? Tutti i dettagli al riguardo, parametri e posizioni

Qualità della vita 2021, le città: sorpresa in classifica, i dettagli
Città (fonte foto: Raiplay)

L’attenzione alla qualità della vita è argomento sempre di grande interesse ed attenzione, con una grande curiosità da parte di molti in merito alla classifica 2021 delle città in Italia, stilata da ItaliaOggi e Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni, giunta alla 23ª edizione.

Ad essere premiato dalla classifica, stando a quanto emerge, è il settentrione con le città del Nord Italia che sono presenti nelle prime cinque posizioni.

Per quel che riguarda i criteri ed i parametri utilizzati per dare forma alla classifica, questi sono stati: affari e lavoro, ambiente, disagio sociale e personale, istruzione formazione capitale umano, popolazione, reddito e ricchezza, sicurezza, sistema salute, tempo libero.

Qualità della vita 2021 città in Italia: primo, secondo e terzo posto, dove si vive meglio?

Diversi dunque i parametri presi in considerazione nella classifica stilata da ItaliaOggi e Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni relativamente alla qualità della vita 2021.

Come detto, ad essere premiato da quanto stilato è il Nord, con le città del settentrione che occupano i primi posti della stessa.

Al primo posto vi è la città di Parma, con un puntato di 1000 ed una forte crescita se paragonata allo scorso anno, quando in classifica si piazzò in 39° posizione. Sono 4 di 9, i parametri raggiunti a pieno punteggio.

A seguire vi è Trento, che ha fatto registrare un punteggio di 987 e Bolzano, che si piazza al terzo posto con 976 punti raggiunti.

LEGGI ANCHE >>> Quanto costa imbiancare casa? Tutti i costi: materiale e tariffe

Qualità della vita 2021: Bologna, Milano, Roma e Napoli e la città che chiude la classifica

In quarta posizione, nella classifica in questione, si registra la città di Bologna che ottiene 928 punti e anticipa Milano, che chiude le migliori 5 città ricevendo un punteggio di 924.

Come si legge su money.it, per quanto riguarda la capitale, la città di Roma, rispetto al piazzamento, la si trova al posto numero 50. Inoltre, la capitale rispetto alla rilevazione dello scorso anno, ha perso 4 posizioni, poiché nella classifica precedente era al posto numero 50. Il punteggio è di 678.

Nella parte bassa della classifica si trovano gran parte delle città del sud, con il criterio che ha avuto maggior peso, si legge su money.it, che sarebbe legato alla dimensione dei servizi. Napoli si piazza penultima, e in generale vi si trovano città come Siracusa, Foggia e Crotone.

Il capoluogo campano perde qualche posizione rispetto alla classifica precedente, con Crotone che chiude l’elenco piazzandosi alle sua spalle. Nel gruppo di coda in 5 dimensioni, ovvero affari e lavoro, ambiente, istruzione e formazione, reddito e ricchezza, tempo libero, si legge su Napolitoday.it, anche se si trova in alto rispetto alla sicurezza sociale e facendo registrare buoni risultati rispetto alla dimensione geografica.

Inoltre, riporta Adnkronos, la città calabrese si trova nel gruppo 2 del sistema salute e nel 3 della dimensione relativa a reati e sicurezza.