Will Smith, retroscena drammatico da bambino: ha pensato al peggio

Will Smith si è raccontato attraverso un libro autobiografico. L’attore ha svelato un retroscena sul padre che sarebbe potuto diventare drammatico.

Will Smith (GettyImages)
Will Smith (GettyImages)

Will Smith ha segnato varie generazioni. La sua lunga carriera lo ha portato nell’olimpo di quelli che non saranno mai dimenticati. Di recente, l’attore e rapper ha deciso di raccontarsi. Lo ha fatto tramite un libro autobiografico in uscita in Italia l’11 novembre con il titolo “Me“.

Un testo molto sentito e scritto insieme al blogger Mark Manson. All’interno si potranno trovare anche delle immagini completamente inedite. I temi, come facilmente preventivabile, saranno davvero tanti. Questi vanno dal padre violento, all’incontro con Muhammad Alì fino alla questione del razzismo.

Soprattutto l’argomento del padre violento è molto caldo. L’attore, come riportato da Affaritaliani, ha svelato un retroscena davvero terribile. Cosa che non ha portato a compimento ma che lo ha segnato per tutta la vita. Una tragedia vissuta in prima persona che ha deciso di condividere con tutto il mondo.

Il terribile pensiero di Will Smith

Certe situazioni sono davvero difficili da superare. L’infanzia di Will Smith non è stato affatto semplice. Ha vissuto con un padre violento. Lo stesso uomo, come affermato dall’attore, prendeva a pugni sulla testa la madre. Quei momenti sono impressi nella mente dell’attore. Soprattutto un pensiero lo ha sfiorato. Quello di uccidere suo padre.

La vicenda è avvenuta quando aveva 9 anni. La mamma era stata picchiata così violentemente da cadere a terra e iniziare a sputare sangue. Un momento che non lo ha abbandonato in tutta la sua vita. Un momento in cui lui si è sentito in colpa per non aver difeso sua madre. Così si è promesso di ucciderlo. Il pensiero gli è venuto mentre lo spingeva sulla sedia a rotelle a causa di una brutta malattia. In quel momento, Will Smith era preso da tanti sentimenti contrastanti. Ma, alla fine, non ha ceduto alla cattiva tentazione.

LEGGI ANCHE >>> Will Smith e Fabio Rovazzi nella stessa stanza d’albergo: il video diventa virale

Attimi che sarebbero potuti diventare drammatici. Segnarlo per tutta la vita. Ma, l’attore, si è fermato giusto in tempo. Una piccola anticipazione avuta grazie alla rivista “People” che ha pubblicato un estratto proprio sulla vicenda.