Caduta libera, quando sono registrate le puntate del programma?

Quando vengono registrate le varie puntate della trasmissione televisiva Caduta libera, noto game show di Mediaset? Di seguito le informazioni sul programma.

Caduta libera
Caduta libera

Per la prima volta è andata in onda nella televisione italiana nel 2015 la trasmissione Caduta libera.

Questo programma è un quiz televisivo condotto da Gerry Scotti trasmesso su Mediaset e più precisamente su Canale 5.

Un quiz che nonostante non sia troppo longevo, è riuscito comunque a conquistare immediatamente il pubblico che ne richiede sempre nuove edizioni.

Diverte, appassiona e riesce a far rilassare tutti i telespettatori questo noto game show, che ormai si può dire sia entrato a tutti gli effetti a far parte dei più popolari del piccolo schermo.

Ma quando avvengono le registrazioni di questo programma? Scopriamo tutte le informazioni su questo argomento.

Caduta libera, le registrazioni del programma

Moltissimi sono i concorrenti che hanno preso parte alla trasmissione televisiva Caduta libera, e che sono riusciti a portarsi a casa montepremi incredibili.

Tra questi impossibile non citare Nicolò Scalfi, uno dei concorrenti più noti del programma, che si è portato a casa addirittura 760mila euro.

In realtà, forse non molti lo sapranno ma questo format televisivo deriva da uno originale che israeliano che s’intitola La’uf al HaMillion, ed è stato portato quindi nel nostro paese nel 2015.

Fino ad ora è sempre stato condotto Gerry Scotti e le registrazioni avvengono nel centro di produzione Mediaset di Cologno Monzese.

La prima edizione in realtà però a quanto pare era stata girata in Spagna e in particolare Barcellona negli studi di Antenna 3.

Visto poi il grande successo della prima edizione, si è deciso di proseguire la messa in onda e anche di spostare la trasmissione direttamente nella capitale della moda italiana.

Ma quando è che avvengono solitamente le registrazioni delle puntate? Queste solitamente vengono girate qualche tempo prima della sua messa in onda in televisione.

Recentemente c’era stato però un blocco delle registrazioni. Dunque per diverso tempo sono state mandate in onda delle repliche, poiché il conduttore televisivo Scotti ha avuto dei problemi di salute e aveva contratto il coronavirus.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Caduta Libera, come hanno pagato il campione? Arriva la confessione

L’uomo ha sperimentato su di sé questa malattia prendendola in forma anche abbastanza pesante e ciò l’ha portato ad uno stop della televisione per qualche tempo.

Fortunatamente poi negli ultimi mesi si è sbloccata la situazione e sono riprese le registrazioni e infatti dal 30 agosto è partita la messa in onda delle puntate nuove.