Gigi D’Alessio meglio di Leonardo DiCaprio: l’aneddoto che nessuno conosce

C’è stata una volta in cui Leonardo DiCaprio è passato in secondo piano per “colpa” di Gigi D’Alessio. Ecco la curiosità che in pochissimi sanno.

Gigi D'Alessio e Leonardo DiCaprio (Getty Images)
Gigi D’Alessio e Leonardo DiCaprio (Getty Images)

Nel 1998, Leonardo DiCaprio era il “re del mondo”. Rome + Giulietta, Titanic e La Maschera di Ferro gli avevano regalato una popolarità globale, tanto da diventare non solo uno degli attori più promettenti di Hollywood, ma anche l’uomo più desiderato.

Un successo clamoroso che è riuscito a conservare negli anni, crescendo enormemente dal punto di vista recitativo. In circa vent’anni di attività, ha regalato al pubblico e agli amanti del cinema interpretazioni sempre al di sopra delle aspettative. Conquistando il tanto agoniato Premio Oscar nel 2016.

Nonostante il mondo impazzisse per lui, alla fine degli anni Novanta nel Sud Italia, precisamente in Campania, stava esplodendo un nuovo fenomeno che, ben presto, divenne un vero e proprio “caso”. Stiamo parlando del “fenomeno Gigi D’Alessio” che in un weekend fece dimenticare DiCaprio e conquistò le scene.

Gigi D’Alessio batte Leonardo DiCaprio: l’indimenticabile weekend di Annarè

Nell’arco di un weekend del 1998, la popolarità di Leonardo DiCaprio si andò a scontrare con il film rivelazione Annarè. Il protagonista era un giovanissimo Gigi D’Alessio che, per promuovere il proprio disco che aveva lo stesso titolo della pellicola, decisi di accettare la proposta del regista Ninì Grassia e prendere parte all’opera cinematografica.

Il risultato fu sorprendente, in un solo weekend il film ha incassato 27 milioni, ovvero il doppio della media d’incasso per weekend de La maschera di Ferro e Titanic messi insieme. Un evento clamoroso che lasciò basito persino il cantautore napoletano.

“E’ arrivato tutto all’improvviso, nemmeno io so bene cos’è successo – aveva detto D’Alessio all’indomani dei risultati – Il mio telefono non smette più di squillare. Ma si rende conto? Io contro DiCaprio”. Un Gigi giovane e incredulo, all’epoca sposato con il suo primo amore Carmela Barbato e padre di due figli.

LEGGI ANCHE >>> Quanto costa un biglietto per il concerto di Gigi D’Alessio? Non ci crederete

L’opera cinematografia, diretta dallo stesso regista che portò al successo Nino D’Angelo, è balzata improvvisamente al ventesimo posto nella classifica degli incassi nazionali. E la cosa che ha sconvolto di più è che il film era programmato solo nelle sale cinematografiche in Campania.