Alitalia, voli cancellati: come chiedere il rimborso dei biglietti?

Oggi Alitalia cesserà definitivamente la sua attività per lasciare il posto alla nuova compagnia aerea ITA. Ecco come chiedere il rimborso dei biglietti.

Alitalia (AdobeStock)
Alitalia (AdobeStock)

Questa sera, giovedì 14 ottobre, dopo 47 anni di attività, Alitalia farà il suo ultimo volo. Da domani, infatti, il suo posto verrà preso dalla nuova compagnia aerea Italia Trasporto Aereo (ITA). Una decisione dettata per porre fine alla lunga crisi della storica azienda italiana. Il primo volo di ITA partirà a Milano Linate e sarà diretto a Bari.

Ma gli animi sono tutt’altro che tranquilli. Come avevamo detto tempo fa, Alitalia ha continuato a vendere i biglietti degli aerei anche dopo il 14 ottobre. Una situazione che sta mandando in confusione diverse persone. Tanto che in molti si stanno chiedendo come chiedere il rimborso per un biglietto di un volo che non ci sarà mai.

Come chiedere il rimborso ad Alitalia?

Coloro che non hanno riprogrammato il loro volo perché impossibilitati o non interessati ad una data prima del 14 ottobre, hanno l’opportunità di richiedere il rimborso integrale del prezzo del biglietto. Secondo quanto era stato riferito dalla compagnia aerea, la richiesta sarà presa in carico e definita in breve tempo.

Chi vuole chiedere il rimborso integrale del biglietto acquistato online sul sito Alitalia, deve cliccare sul link nell’email che la compagnia ha inviato per notificare la cancellazione del volo.

E’ possibile, inoltre, contattare anche il numero verde 800.65.00.55 (dall’estero il numero +39 06.65.649) o i numeri locali consultabili sul sito www.alitalia.com. Il numero è attivo 24 ore su 24, per 7 giorni su 7.

Per quanto riguarda, invece, i biglietti acquistati presso un’agenzia di viaggi, per richiedere il rimborso la persona deve mettersi in contatto con il rivenditore e farsi seguire durante tutta la procedura del rimborso.

Cosa fare con i punti MilleMiglia di Alitalia?

In questi anni, tantissimi viaggiatori hanno utilizzato il programma di fidelizzazione MilleMiglia per accumulare punti. Gli iscritti, come prevedibile, non intendo perdere i punti accumulati durante gli anni di viaggi con la compagnia italiana.

Tuttavia, quello che i clienti devono sapere è che chi ha accumulato i punti con il programma MilleMiglia non può passare i punti alla nuova compagnia Ita. Quest’ultima, inoltre, ha avviato un programma tutto suo.

LEGGI ANCHE >>> Protesta per i prezzi dei voli: ancora troppo alti per andare al Sud Italia

Il consiglio è quello di contattare dall’Italia il numero 892010 (all’estero +39 06 65649) e seguire le indicazioni che vengono date. Anche perché, sul sito c’è scritto che il programma MilleMiglia scade il 31 dicembre 2021.