Bolletta e lavastoviglie, come risparmiare? 5 modi semplici per tutti

Come risparmiare sulla bolletta salata tagliando le spese della lavastoviglie? 5 modi semplice alla portata di tutti a cui spesso non si pensa

Bolletta e lavastoviglie, come risparmiare? 5 modi semplici per tutti
Lavastoviglie (fonte foto: AdobeStock)

Quella del risparmio in bolletta, a maggior ragione quando si ha a che fare con le bollette salate, può essere una tematica estremamente importanti per tutti, e spesso ci si chiede come è possibile fare per risparmiare con gli elettrodomestici come la lavastoviglie. 5 modi semplici alla portata di tutti, ma di cosa si tratta in particolare?

Per ovvi motivi, la questione delle bollette e della necessità di ridurre i consumi tagliando le voci di spesa risulta essere molto importante, e sono tanti a domandarsi se vi sono piccoli cambiamenti da fare per limitare i costi inerenti alla gestione della casa.

Potrebbe infatti essere utile prestare attenzione ai consumi degli elettrodomestici, proprio come nel caso della lavastoviglie, per mettere da parte un po’ di soldi e di denaro mese per mese, o quanto meno provare ad abbassarne le spese, soprattutto se il tentativo può esser fatto in modo semplice e alla portata di tutti.

Bolletta, risparmiare con un occhio alla lavastoviglie: 5 piccole mosse, di cosa si tratta?

Quando si parla di elettrodomestici come la lavastoviglie, è sempre utile provare ad ottimizzare le prestazioni tentando al contempo di contenere e ridurre i consumi alti per risparmiare sulla bolletta.

Ci sono diverse mosse che è possibile prendere in considerazione, piccole accortezze da tenere presente che non richiedono nulla di particolare.

  • Il primo punto da considerare, esattamente come nel caso di altri elettrodomestici come ad esempio la lavatrice, riguarda l’utilizzo della lavastoviglie solo quando il carico è pieno. Limitare infatti le volte in cui la si mette in azione è il primo passo per impattare di meno sui costi della bolletta.
  • Bisognerebbe poi cercare di utilizzare la giusta quantità di detersivo, nel caso in cui si tratta di una lavastoviglie piccola, come si legge su proiezionidiborsa.it, si potrebbe utilizzare solo mezza pastiglia.
    Altrimenti, moderare la quantità di detersivo liquido. Sono opzioni da prendere in considerazione per limitare gli sprechi di detersivo, ma utili anche perché, si legge, maggior sapone non renderebbe i piatti più puliti ma anzi non li farebbe risciacquare per bene.
  • Un altro aspetto da considerare riguardare l’utilizzo a bassa temperatura una volta inseriti i piatti da dover lavare. Tale opzione permette un risparmio di energia. Nei casi in cui questi siano molto sporchi, potrebbe essere una buona idea procedere con una prelavaggio da fare a mano.
  • La manutenzione, per la lavastoviglie e per tutti gli elettrodomestici, è operazione sempre molto importante. Una precisa manutenzione e la cura dell’elettrodomestico permette di preservarne una buona funzionalità e potrebbe ridurre il rischio di guasti.
  • Infine, un altro aspetto da non dimenticare riguarda il programma di asciugatura, che potrebbe essere evitato in quanto può portare ad un importante costo in termini di energia.
    Su proeizionidiborsa.it, si legge che è possibile procedere con un panno. Ma qualora lo si volesse evitare, si fa cenno ad un trucco veloce. A tal riguardo, una volta finito il programma della lavastoviglie, questa dovrebbe essere aperta leggermente per permettere al calore di fuoriuscire.
    Andrebbe messo sullo sportello un panno in microfibra che andrebbe ad assorbire l’umidità permettendo all’utilizzatore di rimuovere poi le stoviglie in modo semplice.

LEGGI ANCHE >>> Risparmiare ogni mese: come farlo subito e far crescere il conto

Come risparmiare sulle bollette con gli elettrodomestici e non solo: frigorifero, forno, spesa e supermercato

Riuscire a risparmiare, come detto, per ridurre il costo della bolletta salata o per provare a mettere da parte un po’ di soldi mese per mese, è un’operazione che può sembrare complicata, ma che è possibile provare a fare in modo semplice e con piccole accortezze quotidiane.

Che si tratta di elettrodomestici come la lavastoviglie o altri ancora, che riguarda la spesa da fare al supermercato, si possono provare alcune strade e ricorrere ad alcuni metodi.

  1. Lavatrice: ridurre i consumi di tale elettrodomestico potrebbe essere una buona idea, cambiando alcuni modi di fare come quello inerente al prelavaggio ma non solo. Qui i modi per provare a risparmiare sulle bollette con la lavatrice.
  2. Frigorifero: Anche il frigo può impattare sui consumi della bolletta ed è un altro oggetto, presente in tutte le case, su cui si possono fare delle riflessioni. Per provare a tagliare le bollette salate con il frigorifero, si può provare a regolare il termostato in un determinato modo ma non soltanto.
  3. Forno: al pari degli altri elettrodomestici, anche il forno elettrico può risultare importante quando si parla di risparmiare sulla bolletta. Non preriscaldare il forno elettrico ed altri trucchetti, qui i modi per provare a ridurre i consumi.
  4. Casa e spesa: essere accorti in casa può aiutare a risparmiare, qui due regole importanti da tenere presente.E nel caso in cui si voglia tentare di spendere di meno quando si fa la spesa, ecco i modi da provare quando si va al supermercato.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo