Greta Scarano, sapete perché è diventata attrice? L’incredibile rivelazione

Greta Scarano è una delle attrici più amate dal pubblico. Una lunga carriera iniziata proprio grazie ad una persona speciale. Ecco di chi si tratta. 

Greta Scarano (Getty Images)
Greta Scarano (Getty Images)

Un talento innato quello di Greta Scarano, capace di dare vita a molteplici personaggi: da quelli più drammatici e quelli comici. Una delle star più amate e seguite dal pubblico del piccolo e grande schermo, in grado di dare prova di intense interpretazioni.

In questi anni l’abbiamo vista indossare i panni di svariati personaggi. Tantissimi, infatti, sono i ruoli di primo piano che l’hanno vista protagonista. Tra questi c’è quello fatto nel film Gli angeli di Borsellino, quando ha interpretato Emanuela Loi, l’unica donna nella scorta morta durante la strage del 19 luglio 1992.

Una carriera brillante ed incredibile, quella di Greta, nata, per un certo verso, per caso e grazie ad una persona in particolare. Vediamo che cosa è successo e, soprattutto, chi l’ha spinta verso la recitazione.

Greta Scarano, una vita per la recitazione: ecco chi l’ha spinta

Greta Scarano è nata a Roma il 27 agosto 1986 sotto il segno della Vergine. In questi anni ha dato prova del suo incredibile talento. Dopo essere diventata tra le protagoniste di Un Posto al Sole, sono arrivate molteplici fiction di successo che le hanno regalato una grande notorietà.

R.I.S, Squadra Antimafia, Romanzo Criminale, Il nome della rosa, Il Commissario Montalbano, Non mentire, Chiamami ancora amore sono solo alcuni titoli che le hanno dato grande visibilità tra il pubblico del piccolo schermo.

Ma per lei c’è anche tanto cinema. Il primo film risale al 2014 con Senza nessuna pietà di Michele Alhaique insieme a Pierfrancesco Favino. Poi segue Suburra, con cui riceve il Nastro d’Argento.

La sua carriera è dovuta ad una persona speciale. Nonostante i genitori fossero impegnati nell’ambito sanitario, la madre è un’infermiera ed il padre è un neurochirurgo, da sempre ha manifestato la volontà di non ripercorre le strade dei genitori.

LEGGI ANCHE >>> Greta Scarano è Ilary Blasi in “Speravo de morì prima”: chi è l’attrice

Proprio Greta Scarano ha raccontato che a spingerla verso la recitazione è stato il padre. L’uomo, vedendo la figlia soffrire per la grande timidezza, l’ha convinta ad iscriversi ad un corso di teatro affinché l’aiutasse ad esprimere se stessa. Oggi è il suo primo grande fan.