Michael Schumacher, quanti anni è stato in coma? Non ci crederete

Ex pilota automobilistico, personaggio amatissimo e dall’incredibile seguito, come sta Michael Schumacher da quel terribile incidente.

Michael Schumacher (GettyImages)
Michael Schumacher (GettyImages)

Un personaggio straordinario, un campione amatissimo dalla carriera incredibile, Michael Schumacher, un pilota diventato una vera e propria leggenda, stimato e conosciuto dagli appassionati di Formula Uno ma non solo: quanto tempo è stato in coma dopo il terribile incidente che lo vide coinvolto.

Tra i migliori piloti in assoluto, tra i più vincenti, Schumacher ha scritto pagine uniche della storia dello sport e dei motori, dando prova del suo talento, della bravura, della competenza, diventando un idolo per gli appassionati e non soltanto.

Dopo l’incidente, è sempre stato molto alto l’interesse in merito alle sue condizioni di salute, proprio in virtù dell’amore provato da così tanti fan in giro per il mondo, e della comprensibile richiesta di riservatezza da parte della sua famiglia.

Michael Schumacher, quanto tempo è stato in coma: il terribile incidente

Chi ha seguito e segue da tempo le vicende inerenti alle condizioni di salute del campione Michael Schumacher, ricorderà bene del terribile incidente avvenuto sugli sci a Meribel, nel 2013. Il grande pilota infatti deciso di andare a sciare, ma una caduta lo portò a battere la testa contro una roccia, come spiega Fanpage.it.

Pur indossando il casco, l’impatto lo lasciò ferito in modo grave e Michael fu soccorso e trasportato presso l’ospedale Universitario di Grenoble, dove venne ricoverato.

Le sue condizioni apparirono critiche, come si legge da Fanpage.it, con il campione in coma e con un trauma cranico riportato; le sue condizioni di salute necessitarono di un intervento neurochirurgo. Dopo l’intervento, restò in gravi condizioni, e in quei frangenti arrivò il professor Saillant, tra i più grandi esperti di traumi al cervello.

Dopo alcune ore, Michael ricevette un secondo intervento. Nella struttura presso cui era ricoverato, Michael  – si legge – restò in coma farmacologico per sei mesi.

LEGGI ANCHE >>> Quanto costano le cure al giorno per Michael Schumacher? Cifra incredibile

Ed è nel giugno del 2014 che Sabine Kehm in un comunicato, spiegò che il campione era uscito dal coma e fu dimesso per essere trasferito alla clinica Vaudois di Losanna, e in seguito a casa.

In merito alle condizioni di salute di Schumacher, trapelano poche informazioni, e vi è grande riserbo, così come la volontà di far svolgere la riabilitazione distante dagli occhi del pubblico.

Ma come sta Michael Schumacher? A tal proposito, trapelano alcuni dettagli, con le parole della sua compagna di vita e del figlio Mick.