Lutto per la regina Elisabetta II: la sovrana piange un altro membro della casa reale

Dopo aver perso suo marito e compagno di una vita Filippo ad aprile. La regina Elisabetta II piange la morte di un caro amico.

Regina Elisabetta II (Getty Images)
Regina Elisabetta II (Getty Images)

Un 2021 da dimenticare per la regina Elisabetta II. Dopo i contrasti familiari tra i nipoti, la pandemia legata al virus covid-19, la questione in sospeso del figlio Andrea, le accuse di razzismo che l’hanno spinta ad appoggiare il movimento “Black Lives Matter” e, soprattutto, la morte del marito Filippo alla soglia dei 100 anni, per la sovrana non è stato un anno facile da sopportare.

Adesso, come se non bastasse già tutto  questo, la regina affronta un altro grave lutto che l’ha colpita profondamente. Si tratta di Sir Timothy Colman, un carissimo amico di Elisabetta II. Secondo quanto riportato dai media britannici, l’uomo è morto il 9 settembre all’età di 91 anni. Era circondato dalla sua famiglia nella sua villa a Bixley Manor vicino a Norwich.

Timothy Colman era il marito di Lady Mary Colman, cugina della regina. La figlia maggiore del fratello della regina madre è morta anche lei quest’anno, precisamente lo scorso 2 gennaio 2021 all’età di 88 anni. Mary e Timothy Colman erano ospiti frequenti e graditi nella residenza della famiglia reale a Sandringham. Sir Timothy lascia i suoi cinque figli, dieci nipoti e 17 pronipoti.

Chi era Sir Timothy Colman? Un grande amico della regina Elisabetta II

Nato a Norfolk, il 19 settembre 1929, Sir Timothy era figlio di Geoffrey Colman e Lettice Adeane. Nel 1951, Sir Timothy Colman sposò Mary, che era la figlia maggiore di Michael Bowes-Lyon, il fratello della regina madre. Sir Timothy ha incontrato Mary mentre era in licenza dalle forze armate nel 1948.

La regina Elisabetta II, la regina madre e la principessa Margaret, furono grandi ospiti al loro matrimonio nella chiesa medievale di San Bartolomeo il Grande a Smithfield, a Londra. All’inizio del loro matrimonio hanno vissuto nel Dorset, proprio mentre Sir Timothy prestava servizio nella Royal Navy sull’isola di Portland vicino a Weymouth.

In seguito si unì all’azienda di famiglia, che all’epoca era conosciuta come Reckitt e Colman, e alla fine divenne direttore del sito di Carrow Works. Sir Timothy poi lasciò quel ruolo per sovrintendere alla tenuta di famiglia a Crown Point e diventare direttore del giornale Eastern Counties Newspapers.

LEGGI ANCHE >>> Regina Elisabetta II, nuovo scandalo a corte: sono tutti nella bufera

Inoltre, è stato un ex giudice di pace, presidente del tribunale e ha lanciato un appello nel 1961 per creare un’università a Norwich, che ha visto raccogliere 1,3 milioni di sterline in un anno e l’UEA è stata fondata nel 1963.