Rita Dalla Chiesa e quella terribile angoscia: “Quando non ci sarà più”

Non vuole nemmeno pensarci Rita Dalla Chiesa: il giorno in cui perderà il suo Pedro sarà uno dei giorni più tristi della sua vita.

Rita Dalla Chiesa (GettyImages)
Rita Dalla Chiesa (GettyImages)

Come è noto, la popolare giornalista e conduttrice Rita Dalla Chiesa ha affrontato i dolori più inimmaginabili durante la sua vita. A cominciare dall’assassinio del padre, il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, da parte della mafia.

Ma i drammi e le tragedie che spaventano di più, si sa, sono quelli che non si sono ancora affrontati. Soprattutto quando riguardano legami profondi e pluriennali che nulla potrebbe spezzare, a parte il tempo. Ne ha parlato al settimanale Nuovo TV, in un’intervista nella quale ha parlato dei suoi sentimenti e di una delle sue angosce più grandi.

Rita Dalla Chiesa e Pedro: un amore senza confini

Chi la conosce, così come buona parte del pubblico, sa benissimo che Rita è impegnatissima nella battaglia per i diritti degli animali e ama moltissimo i cani. É la padrona di ben 3 amici a quattro zampe: Lady, Nina e Pedro, che tiene con sé da anni e riverisce e coccola come fossero figli e figlie. Con Pedro, nello specifico, ha intessuto un rapporto molto speciale, come si può constatare da questo video.

L’animale ha ormai compiuto 18 anni, un traguardo d’età ragguardevole per la razza canina, e ha vissuto una vita meravigliosa, circondato da affetto e riguardi. Tuttavia, per ragioni anagrafiche, Dalla Chiesa sta cominciando a temere che presto potrebbe doversene separare. «Pedro è anziano e non si regge più in piedi, ma non oso neppure pensare al giorno in cui non ci sarà più».

LEGGI ANCHE >>> Rita Dalla Chiesa e Albano Carrisi, quei ricordi: “Non ce la farò mai”

La loro storia insieme è cominciata quando Pedro era ancora un cucciolo di pochi mesi, prelevato tra i suoi fratellini da una cassapanca, nonostante la conduttrice avesse già altri tre cani. Il loro amore è restato intenso e spontaneo come allora, oltre ogni ostacolo. E sarà ancora così, qualsiasi cosa accada.