Bollette, pagarle online conviene? I vantaggi a cui in pochi pensano

Se per qualcuno il pagamento delle bollette ed utenze online è un’attività già nota, altri si chiedono quali siano i vantaggi: eccone alcuni 

Bollette, pagarle online conviene? I vantaggi a cui in pochi pensano
Pc (fonte foto_ Adobe Stock)

Il pagamento delle utenze e delle bollette online è qualcosa che in molti già fanno da un po’, ma non è un’attività nota o familiare a tutti: spesso ci si chiede se vi siano vantaggi o meno al riguardo, di seguito un breve focus sulla questione.

La tecnologia avanza e rende più facile la vita di tutti, avvicinando le persone e velocizzando diverse operazioni che prima, in una farse precedente, richiedevano più tempo.

L’idea base è quella di far si che il consumatore potesse svolgere le proprie operazioni, tra cui anche i pagamenti, in modo più rapido, evitando le code e l’attesa.

Tuttavia, la situazione generata dalla pandemia da covid-19, e la necessità di non creare o se non altro ridurre gli assembramenti, ha reso necessario una serie di operazioni che vengono fatte per l’appunto a distanza, ovvero online.

LEGGI ANCHE >>> Conto corrente e soldi, come conservare i risparmi? La regola infallibile

Bollette e utenze online, come pagarle e perché conviene

Che sia per scelta o per necessità, i consumatori che erano o sono soliti pagare le proprie bollette e le utenze agli sportelli o ai tabaccai, potrebbero optare anche per il pagamento online delle stesse.

In questo caso, l’operazione è più semplice del previsto e soprattutto si può svolgere da casa, con il solo utilizzo del pc.

Va specificato che un’altra opzione è rappresentata dalla domiciliazione bancaria, il meccanismo altrettanto veloce che permette l’addebito sul conto corrente del pagamento delle utenze, di abbonamenti e servizi, autorizzando l’ente che fornisce il servizio a prelevare la cifra corrispondente.

Il percorso per chi invece ha intenzione di pagare le bollette online prevede anzitutto la registrazione nell’area privata sul sito dell’ente fornitore. Una volta fatto, è possibile prendere visione dei consumi e delle tariffe, un servizio che ad oggi è reso disponibile da molte compagnie.

LEGGI ANCHE >>> Benzina e carburante, risparmiare è possibile in 3 semplici modi

Ciò che occorre è dunque un pc, una connessione ad internet e la registrazione che consente di tenere sotto controllo e a portata di click i propri consumi nell’area dedicata all’utente con grande comodità e velocità.

Inoltre, alcune aziende scelgono di offrire sconti a chi decide di agire int ale modo, utilizzando mail o app, a fronte della carta. Sono dunque diversi gli aspetti che possono rendere più conveniente il pagamento online.

Il consiglio importante, infine, è anzitutto quello di informarsi, prima di ogni altra cosa, chiedendo maggiori delucidazioni, domandando ed approfondendo il tutto agli enti presso cui vanno pagate le bollette.